Seguici sui social

Cronaca

Premio Pulitzer 2018, ecco tutti i vincitori dell’ambito concorso

L’ambito premio giornalistico ha annunciato i vincitori dell’edizione di quest’anno: ecco la lista completa

Pubblicato

il

Premio Pulitzer 2018
foto: tpi.it

Alla Columbia University di New York sono stati annunciati i vincitori del Premio Pulitzer 2018, il prestigioso premio giornalistico americano.

Per la sezione «Public Service», servizio pubblico, hanno trionfato il “New York Times” e il “New Yorker”, per i loro scoop sul caso Weinstein, il produttore Usa accusato di numerose molestie sessuali.

Successo ancora per il New York Times e per il Washington Post grazie agli approfondimenti sullo scandalo “Russiagate”,  che ha riguardato il presidente americano Donald Trump.

Inoltre il rapper Kendrick Lamar, voce simbolo della comunità nera, ha vinto il Pulitzer per la musica, grazie all’album “Damn”.
Il premio è suddiviso in 21 categorie, di cui tredici nella sezione “Giornalismo” e otto nella sezione “Arti e lettere”.

Vincitori Premio Pulitzer 2018, ecco la lista completa

La giuria è composta da 19 persone che fanno parte del mondo dell’informazione o del mondo accademico e letterario.

La lista completa con tutti i vincitori:

  • Public Service (Servizio pubblico) New York Times e The New Yorker
  • Breaking News Reporting (Ultim’ora) The Press Democrat
  • Investigative Reporting (Giornalismo investigativo) Washington Post
  • Local Reporting (Giornalismo locale) The Cincinnati Enquirer
  • National Reporting (Giornalismo nazionale) New York Times e Washington Post
  • International Reporting (Giornalismo internazionale) Baldwin, Marshall e Mogato per Reuters
  • Feature Writing (Miglior articolo) Rachel Ghansah
  • Commentary (Miglior articolo di commento) Alabama Media Group
  • Criticism (Miglior articolo di critica) Jerry Saltz
  • Editorial Writing (Miglior editoriale) Andie Dominick
  • Editorial Cartooning (Miglior editoriale in vignetta) Jake Halpern a Michael Sloan del New York Times
  • Breaking News Photography (Miglior fotografia dell’ultim’ora) Ryan Kelly del The Daily Progress
  • Feature Photography (Miglior fotografia) Fotografi della Reuters
  • Fiction (Narrativa) Andrew Sean Gree per “Less”
  • Drama (Drammaturgia) Martyna Majok per “Cost of Living”
  • History (Storia) Jack E. Davis per “The Gulf”
  • Biography or Autobiography (Biografia e autobiografia) Caroline Fraser, “Prairie Fires”
  • Poetry (Poesia) Frank Bifart per “Half-light”
  • General Non-Fiction (Saggistica) James Forman Jr per “LOcking Up Our Own”
  • Music (Musica) Kendrik Lamar, “Damn”

Iscritto all’Albo nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, nato a Benevento il 19/11/1992. Dal 5 dicembre 2018 collabora con "Il Mattino". Addetto Stampa di numerosi eventi e manifestazioni, anche a carattere nazionale. Ha curato l’ufficio stampa di enti di formazione, sindacati, associazioni, politici. Dal 2008 nel campo della comunicazione, ha scritto per varie testate giornalistiche, quali “Corriere del Sannio”, “IlVaglio” e condotto il telegiornale per televisioni locali (ElleTv) e regionali (La6). Attualmente collabora con diversi giornali online: Emozioninrete, TeatrieCulture, PalcoscenicoinCampania, InfoSannioNews. Responsabile cultura di ASC Confcommercio. Componente della Proloco Samnium e dell'associazione giovanile "Thesaurus".

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it