Seguici sui social

Calcio

Calciomercato Foggia, accordo con Bizzarri. Kragl resta in rossonero?

Il mercato dei pugliesi è in fermento. Vediamo nel dettaglio tutte le operazioni della dirigenza rossonera che è divisa tra rinnovi ed obiettivi

Pubblicato

il

Il Foggia si è messo alle spalle un campionato concluso al di sopra delle aspettative, sfiorando addirittura la zona playoff. Ora è tempo di programmare la prossima stagione intervenendo sul calciomercato, cercando le giuste occasioni per rinforzare la rosa. Tra rinnovi e obiettivi, facciamo il punto sulle trattative dei rossoneri.

Calciomercato Foggia, accordo con Bizzarri. Prove di rinnovo con Kragl

Nelle ultime ore ha preso sempre più corpo la notizia di un accordo per un nuovo portiere. Si tratta di Albano Bizzarri, ex Catania, Chievo ed Udinese. Con quest’ultima ha disputato l’ultima stagione di Serie A da titolare. Sembra che sia tutto fatto, con la firma sul contratto che potrebbe arrivare già in questa settimana, precisamente mercoledì. I dettagli contrattuali non sono ancora noti, se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda i rinnovi, si sta provando in tutti i modi a far restare in terra pugliese un pilastro della seconda parte di stagione scorsa, ovvero Oliver Kragl. Sembra che ci sia un accordo tra l’entourage del calciatore e la società rossonera, che dopo averlo riscattato dal Crotone è pronta ad offrirgli un ingaggio a cifre alte. La dirigenza è consapevole che la permanenza in squadra di un calciatore del genere è fondamentale per poter affrontare al meglio la prossima annata.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it