Seguici sui social

Cronaca

Chiaravalle, tir si ribalta e schiaccia un’ambulanza: due morti

Le vittime sono l’autista 28enne del mezzo sanitario e un paziente di 83 anni

Pubblicato

il

Incidente Stradale

È di due morti il bilancio del gravissimo incidente di questa mattina sulla superstrada ss76 tra Ancona e Falconara. Il sinistro, che si è verificato poco dopo le 11, ha coinvolto un tir, un’ambulanza e un’autovettura. L’impatto è avvenuto in prossimità della svincolo di Chiaravalle, proprio sulla rampa che porta verso la superstrada in direzione Fabriano.

Per cause ancora in fase di accertamento, il mezzo pesante si è ribaltato finendo sopra un’ambulanza della Croce Rossa di Senigallia e una vettura (un Suv BMW) in transito nel senso opposto. L’impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo a due persone a bordo del mezzo sanitario, l’autista 28enne e un paziente di 83 anni che sono rimasti incastrati all’interno del mezzo.

Ferito in modo grave l’altro membro dell’equipaggio, un infermiere volontario, che è stato rianimato sul posto e poi portato a Torrette in codice rosso. Feriti anche l’autista del tir e quello dell’autovettura. Sul posto sono presenti, oltre ai mezzi di soccorso, i Vigili del Fuoco, le squadre Anas e le Forze dell’Ordine.

Incidente SS76, la nota dell’Anas

A causa di un incidente stradale che ha coinvolto una auto, una ambulanza e un mezzo pesante è temporaneamente chiuso al traffico – per chi viaggia in direzione Roma – lo svincolo di collegamento tra la strada statale 76 della Val d’Esino e l’autostrada A14. La chiusura si è resa necessaria per consentire i soccorsi ed i rilievi volti ad accertare la dinamica dell’incidente. Sul posto sono presenti, oltre ai mezzi di soccorso, i Vigili del Fuoco, le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità e per consentire la riapertura del tratto nel più breve tempo possibile“, recita la nota dell’Anas.

Esprimo, a nome di tutta l’Associazione, il cordoglio per la tragica perdita del nostro autista e del paziente a bordo. Preghiamo per la vita del secondo soccorritore e ci stringiamo al dolore delle famiglie e della Croce Rossa Italiana – Comitato di Senigallia“. Così il Presidente CRI, Francesco Rocca.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!