Seguici sui social

Web

Covid 19, studio MDF Partners: il gioco online è il traino del gambling

Le entrate lorde del gioco a distanza sono cresciute del 45%, mentre allargando il dato fino al 2021 la crescita è stata addirittura del 97%

Pubblicato

il

Giochi Online

Il fenomeno Covid 19 si è abbattuto come un uragano su tutto il nostro paese colpendo soprattutto l’economia. Dalla pandemia non ne siamo fuori, stiamo anzi ripartendo a fatica, ma quello che si può fare è analizzare la situazione, capire come voltare pagina, individuare dei progetti e dei percorsi di rilancio.

È con questo spirito che si è inaugurata la tavola rotonda organizzata da MDF Partners dal titolo “L’impegno per le strategie omnicanale post-COVID”. A moderare l’evento c’era Mauro De Fabritiis, mentre come relatori hanno figurato Alexander Martin, Francesco Maddalena, Giovanni Carboni e Marco Castaldo. L’argomento? La situazione del mercato italiano, con un focus particolare sulle conseguenze e sull’impatto della pandemia nel settore del gambling. Una di quelle voci che porta introiti alle casse erariali dello stato e che, negli ultimi anni, è mancata notevolmente.

Ciò che emerge dallo studio condotto dagli esperti è come il coronavirus abbia reso più veloce l’impatto del gioco online sul totale del comparto negli anni 2020 e 2021 in confronto a quelli precedenti. Anni che avevano comunque messo in evidenza un segno più del gioco in rete che era aumentato dal 2012 al 2019 del 13,7%.

Negli ultimi due anni, le entrate lorde del gioco a distanza sono cresciute del 45%, mentre allargando il dato fino al 2021 la crescita è stata addirittura del 97%. “Numeri che spiegano in maniera chiara come il gambling sia stato capace di cambiare pelle e aggiornarsi – commentano da InfoCasinoattuando una strategia che dovrebbe essere copiata anche da altri segmenti finanziari”.

Il gioco su rete fisica, complici anche i contagi, la paura e le chiusure forzate, è invece calato dal 2019 al 2020 (-42%) in maniera netta e dal 2019 al 2021 ha fatto segnare un meno 33%. Insomma la crescita del gioco online a livello di entrate lorde è riuscita a compensare il calo del segmento fisico, ma la cifra totale segna un -21% del triennio 2019-2021. “Solo adesso si sta infatti tornando alla normalità, dopo 12 mesi di chiusure ricorrenti durante le quali molti negozi hanno tirato giù per sempre la saracinesca”, concludono da InfoCasino.

Lo studio si sofferma anche sulle entrate lorde prodotte dall’effetto di “ritorno al gioco retail”, con un calo fisiologico dell’online che si registrerà proprio in questi anni.

Insomma, il mondo cambia pelle costantemente. Bisogna sapere interpretare questi cambiamenti per ripartire. E per ideare la strategia giusta.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it