Seguici sui social

Calcio

Deferimento Bari, chiesti due punti di penalizzazione

La Procura ha chiesto per la società pugliese la penalizzazione di due punti in classifica che, se fosse accolta, cambierebbe la fisionomia dei playoff

Pubblicato

il

Tifosi Bari

Caos Bari, la Procura ha chiesto due punti di penalizzazione per i pugliesi. Nel corso dell’udienza di questa mattina davanti al Tribunale Federale Nazionale è stata chiesta questa sanzione per la società biancorossa per i ritardati dei pagamenti Irpef e contributi Inps del bimestre gennaio-febbraio di quest’anno.

In caso fosse accolta la richiesta della Procura, con due punti di penalizzazione cambierebbe la fisionomia dei playoff, rinviati per chiudere definitivamente la questione. Così il Bari scenderebbe da 67 a 65 punti, assestandosi in settima posizione e quindi alle spalle del Cittadella che avrebbe così diritto a giocare il primo turno degli spareggi promozione al Tombolato. In giornata è attesa la sentenza, a cui poi potrebbe seguire il ricorso in Corte d’Appello Federale.

Due punti di penalizzazione al Bari? Ecco cosa è contestato ai pugliesi 

I pagamenti ritardati di Irpef e contributi Inps, relativi al bimestre gennaio-febbraio del 2018, sono al vaglio del Tribunale Federale Nazionale chiamato ad esprimersi su un’eventuale penalizzazione in classifica ai danni del Bari da scontare nel campionato in corso e non nella prossima stagione.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it