Seguici sui social

Cronaca

È morto monsignor Gioacchino Illiano: si spegne il vescovo emerito della diocesi Nocera-Sarno

Alla guida della diocesi dal 1987-2011. si era ritirato per questioni anagrafiche. Sabato alle 10 i funerali presso la Cattedrale di San Prisco

Pubblicato

il

Gioacchino Illiano
Foto: diocesinocerasarno.it

Agro nocerino-sarnese in lutto. Quest’oggi è morto monsignor Gioacchino Illiano. Il vescovo emerito si è spento questa mattina presso il convento di S. Maria degli Angeli, in una stanza dell’infermeria della struttura. Ricoverato da alcune settimane all’ospedale “Umberto I” per un malore, le sue condizioni sono peggiorate nel corso dei giorni. Aveva 85 anni. Illiano è stato vescovo della diocesi Nocera-Sarno dall’agosto 1987 al marzo 2011, quando si è ritirato per questioni anagrafiche, facendo posto a monsignor Giuseppe Giudice.

Morto Gioacchino Illiano, fu vescovo della diocesi dal 1987 al 2011

Sacerdote dal 2 luglio 1961, fu nominato parroco della chiesa Santa Maria delle Grazie a Siano. Incarico, questo, che ha ricoperto fin quando non è diventato vescovo, appunto nel 1987. Molto stimato nell’Agro, ha ricevuto l’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

“In questo momento di grande dolore, chiedo a tutti di pregare perché il Signore accolga nella gloria del Paradiso il suo pastore buono che ha guidato la Chiesa di Nocera-Sarno con amore e generosità dal 24 ottobre del 1987 fino al 2011”, queste le parole di monsignor Giuseppe Giudice, affidate alla voce della diocesi.

Nella mattinata di domani, venerdì 7 febbraio, la salma di Illiano giungerà nella Cattedrale di San Prisco dall’infermeria del Convento di S. Maria degli Angeli di Nocera Superiore. I funerali saranno celebrati sabato 8 febbraio mattina alle ore 10.00.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it