Seguici sui social

Calcio

Eziolino Capuano parla degli stipendi dei calciatori: il video

Lo sfogo del tecnico riguardante la retribuzione degli atleti: “C’è gente che fa campare una famiglia con 1400 euro al mese. Perché un giocatore di Serie C, che non produce ricavi, deve guadagnarne 7000?”

Pubblicato

il

Eziolino Capuano
foto: rivieraoggi.it
';

Trentamila euro netti all’anno sono sicuramente una buona cifra“. Inizia così un discorso sugli stipendi dei calciatori, Eziolino Capuano. Durante una conferenza stampa il tecnico nativo di Pescopagano ha dato il suo parere su una questione, quella della retribuzione degli atleti, sulla quale in molti si sono espressi.

Non sappiamo però in quanti lo abbiano fatto con i modi di Capuano, allenatore resosi celebre nel corso della sua carriera anche per alcune sue dichiarazioni decisamente fuori dagli schemi.

Eziolino Capuano sugli stipendi: “In Serie C i calciatori non producono ricavi”

Rispecchia pienamente la schiettezza di Eziolino anche questo discorso: “C’è tanta gente che si sveglia la mattina e lavora 12 ore al giorno, e in questo periodo non si può asciugare il sudore della fronte, perché se lo fa il ‘nero’ gli va in bocca e non può mangiare. C’è gente che fa vivere la propria famiglia con 1400 euro. Ma mi dite uno che dà due calci al pallone perché ne deve guadagnare 7000 al mese? O sei un campione, e produci marketing, e allora va bene. Ma uno che gioca a calcio in una terza serie, mi dite quanto deve guadagnare? Se parliamo di un Higuain o di un Messi, quella è gente che guadagna l’inverosimile, ma che produce ricavi. In C non si producono ricavi. Chiaro? No, perché sento dire ‘poveretti’“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti