Seguici sui social

Cronaca

Omicidio Cava de’ Tirreni, le parole di Siani: “Esasperato da mia moglie”

Il parrucchiere cavese 48enne si sarebbe lasciato scappare alcune frasi con il personale sanitario: “Voleva che lasciassi la casa che ho pagato io”. La moglie lo ha ferito difendendosi? Il figlioletto smentisce

Pubblicato

il

Salvatore Siani
Foto: asalerno.it

L’omicidio di Cava de’ Tirreni inizia a essere un po’ più chiaro per gli inquirenti. Lunedì mattina il cavese Salvatore Siani, 48 anni, aveva ucciso sua moglie Nunzia Maiorano, 41.

Un violento alterco era finito a coltellate, davanti al figlio di 5 anni della coppia. Lui ha colpito a morte lei, uccidendola; lei, invece, lo avrebbe ferito con la stessa arma bianca nel tentativo disperato di difendersi. Il fatto è accaduto nella loro abitazione di Sant’Anna.

Proprio la casa dei due sarebbe il movente del litigio della coppia. Secondo Leggo, Siani si sarebbe lasciato scappare delle frasi con il personale sanitario dell’ospedale di Cava, facendo un po’ più di chiarezza sul tragico episodio: “Ero esasperato, Nunzia mi voleva lasciare e cacciarmi dalla casa che avevo pagato coi miei soldi“.

Inoltre, il cavese ha raccontato anche della disperata difesa della moglie. Una versione che, tuttavia, è stata smentita dallo stesso figlioletto, presente e piccolo testimone oculare della tragica scena.

Omicidio Cava de’ Tirreni, disposto il fermo per Siani

Il parrucchiere avrebbe raccontato l’episodio a coloro che erano presenti in ospedale per prestargli le cure. Intanto il gip ha convalidato il fermo nei suoi confronti e disposto il trasferimento dall’ospedale di Cava a quello del capoluogo per evitare ulteriori tensioni. Comprensibile, dato che la salma della moglie Nunzia si trova in questo momento nell’obitorio del Santa Maria dell’Olmo.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it