Seguici sui social

Calcio

Salernitana, si va verso taglio stipendi. Partite in casa a porte aperte a capienza ridotta?

Sembra che tra società e squadra ci sia stato un incontro positivo, con i calciatori intenzionati a non percepire una mensilità. E potrebbe profilarsi una riapertura, con distanziamento sociale e pochi spettatori

Pubblicato

il

Curva Sud Salernitana
foto: ZetaNews.it

L’emergenza Covid-19 ha immediatamente avuto dei contraccolpi piuttosto significativi anche per le squadre di calcio, a qualsiasi livello. Tra queste c’è anche la Salernitana, che però sembra si stia avviando verso il taglio degli stipendi dei calciatori.

Pare infatti che i calciatori granata abbiano acconsentito a rinunciare a una mensilità, mentre sulla seconda si sta cercando di trovare la soluzione migliore per tutti. Le trattative tra le due parti, società e squadra, sembrano procedere bene; a conferma di ciò, le parole dell’entourage granata a “TvOggi”: “Si va verso accordo pacifico, ci sono stati degli incontri. C’è disponibilità da parte dei calciatori”.

Salernitana, Gravina chiederà al comitato tecnico-scientifico le porte aperte a capienza ridotta

Intanto, pare che si farà di tutto per riaprire lo stadio “Arechi” almeno agli abbonati, o comunque con una capienza ridotta. Alcuni giorni fa Gabriele Gravina, in maniera generale, aveva annunciato l’intenzione di chiedere al comitato tecnico-scientifico un parere definitivo rispetto alla necessità di consentire agli spettatori di tornare sugli spalti.

Ovviamente, ciò avverrà con il distanziamento sociale tra chi popolerà gli stadi, e con un riempimento dell’impianto davvero molto esiguo (si parla di un terzo). Plausibile, dunque, che i privilegiati possano essere gli abbonati. Staremo a vedere.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it