Seguici sui social

Sport

Tennis, impresa Italia! Batte l’Australia e vince la Coppa Davis dopo 47 anni

Gli azzurri trionfano nella più importante competizione tennistica per squadre nazionali e conquistano il secondo successo della loro storia dopo il trionfo del 1976

Pubblicato

il

Jannik Sinner

L’Italia vince la Coppa Davis! Gli azzurri trionfano nella più importante competizione tennistica per squadre nazionali battendo l’Australia in finale con un secco 2-0. Sinner e compagni conquistano l’insalatiera per la seconda volta nella storia. L’unico successo azzurro risaliva al 1976, ben 47 anni fa.

Il trionfo dell’Italia in Coppa Davis è stato segnato dalla strepitosa performance di Jannik Sinner, che ha portato il Paese a conquistare il prestigioso trofeo per la seconda volta nella sua storia, dopo il primo successo nel 1976. La finale contro l’Australia si è conclusa con un netto 2-0, grazie alle vittorie di Matteo Arnaldi su Alexei Popyrin e del numero 4 del mondo, Jannik Sinner.

Sinner, già eroe nazionale per aver sconfitto due volte Novak Djokovic nella semifinale contro la Serbia, ha chiuso i giochi al Palacio Martin Carpena battendo Alex de Minaur con un imponente 6-3, 6-0. Questa vittoria ha coronato una stagione eccezionale per l’altoatesino, che ha dimostrato una netta superiorità sul suo avversario australiano, il numero 12 del mondo.

Il primo set della finale è stato caratterizzato da un gioco intenso, con Sinner che ha dovuto annullare un tentativo di controbreak da parte di De Minaur, mostrando la sua abilità con un eccellente diritto. Nel secondo set, Sinner ha dominato il gioco, dimostrando una superiorità assoluta nel gioco da fondocampo. I suoi colpi potenti e precisi hanno reso la partita una dimostrazione di superiorità tecnica e tattica.

La vittoria ha scatenato le celebrazioni in Italia, con commenti entusiastici sulla performance di Sinner. Il leggendario Pietrangeli, presente all’evento, ha sottolineato la straordinarietà di Sinner, affermando che il suo gioco va non solo visto, ma ascoltato per la sua intensità. Con questo trionfo, l’Italia conferma il suo posto nell’elite del tennis mondiale, celebrando una serata di orgoglio e gioia nazionale.

Pubblicità

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!