Seguici sui social

Cronaca

Ucraina, Draghi: “Incontrerò Putin. La Nato deve restare unita”

Il Premier italiano, al termine del Consiglio europeo informale sulla situazione e gli ultimi sviluppi relativi alla crisi russo-ucraina, ha dichiarato che sarà in Russia nei prossimi giorni

Pubblicato

il

Mario Draghi

Non accennano a placarsi le tensioni tra Ucraina e Russia. Il premier Mario Draghi ha annunciato che nei prossimi giorni incontrerà il presidente russo Vladimir Putin. Farà seguito ai vari incontri istituzionali tenuti già dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio con il ministro della difesa russo Lavrov e il presidente ucraino Zelensky.

Ucraina, le parole di Mario Draghi sulla crisi in atto con la Russia

Il premier Draghi, al termine del Consiglio europeo informale sulla situazione della crisi russo-ucraina, ha dichiarato che “bisogna perseguire la strategia della deterrenza con fermezza, non dobbiamo mostrarci deboli. Non si vedono segnali di de-escalation da parte della Russia. L’obiettivo è ora far sedere al tavolo il presidente russo Putin e il presidente ucraino Zelensky e l’Italia sta facendo il possibile per sostenere questa direzione“.

Il presidente Draghi ha poi confermato che sarà a Mosca “nei prossimi giorni”.

Intanto Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, in una conferenza stampa a Bruxelles, ha rinnovato il suo appello alla Russia: “Continuiamo a chiedere di ridurre l’escalation, ritirare le forze e impegnarsi nel dialogo per trovare una soluzione diplomatica”.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it