Seguici sui social

Sport

NBA, il toccante discorso di coach Steve Kerr sulla strage in Texas

L’allenatore di Golden State Warriors non ce la fa a parlare di basket in conferenza stampa: “50 senatori a Washington non vogliono approvare una legge sulle armi. Io sono stanco di dare condoglianze”

Pubblicato

il

“Non parlerò di basket”. Ha esordito così Steve Kerr, coach dei Golden State Warriors, prima di una partita dei playoff NBA della sua squadra. L’allenatore della franchigia della Baia, nella tradizionale conferenza stampa pregara, ha scelto di denunciare il proprio sdegno verso la strage del Texas, dove quattordici bambini e un insegnante sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco in una scuola. Il video in italiano del discorso di Steve Kerr.

Video Steve Kerr, discorso sulla strage in Texas: “Sono stanco di dare condoglianze”

Kerr ha scelto di utilizzare la sua enorme visibilità – di cui è, ovviamente, consapevole – per parlare di quanto avvenuto in Texas: “A 600 km da qui, da quando abbiamo lasciato la sessione di allenamento, 14 bambini sono stati uccisi, e un insegnante. Negli ultimi dieci giorni, anziani neri sono stati uccisi in un supermercato a Buffalo, fedeli asiatici sono stati uccisi nel sud della California e ora i bambini sono stati uccisi a scuola”.

Il coach di Golden State ha denunciato la scarsa attività da parte dei politici americani per quanto concerne l’approvazione di una legge che impedisce il possesso di armi a chi ha precedenti: “Sono stanco. Stanco di venire davanti a voi per porgere le mie condoglianze alle famiglie devastate. Ne ho avuto abbastanza. Vi rendete conto che il 90 per cento degli americani, indipendentemente dal loro orientamento politico, vuole un controllo criminale o psicologico sui singoli acquirenti di armi? Siamo tenuti in ostaggio da 50 senatori a Washington. Non vogliono votare perché vogliono mantenere il potere”.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it