Seguici sui social

Volley

Volley Playoff A1, finali scudetto 2018: Conegliano batte Novara, vince 3-2

Pubblicato

il

Imoco Volley
Imoco Volley FB page

Questa Gara 2 delle finali scudetto di A1 femminile si conclude con la vittoria di Conegliano, dopo un recupero eccezionale di Novara che aveva pareggiato i conti e portato le Pantere al tie break.

Si consuma al Palaverde l’ottava sfida tra Imoco Volley Conegliano e Igor Novara, che tra campionato, Champions e Supercoppa hanno ormai raggiunto una certa intesa. Conoscono già l’esuberanza delle avversarie. L’imprevedibilità del repertorio di Wolosz e Skorupa.

Gara 1 ha decretato una sonora vittoria di Novara, in tre set. Le Pantere quindi, nonostante lo spauracchio, pareggiano i conti e chiudono il match al tie break, e scrivono 1 pari nella serie.

La partita

1° set

La partenza è leggermente contratta per entrambe le squadre, in questa seconda gara delle Finali scudetto di A1 femminile. Hill e Fabris sembrano ancora in linea con la prestazione di Gara 1. Mentre gli errori al servizio si susseguono, a far la guardia in prima linea ci pensa Gibbemeyer, che infila una serie di muri punto, a fine set saranno 5 muri punto per le ospiti. Novara si piazza al comando e stacca le avversarie, sfruttando gli errori dell’Imoco e qualche imprecisione di troppo al palleggio di Wolosz.

Le ospiti volano sul 24-20, il set sembrava ormai compromesso, ma una serie al servizio di Bricio riapre i giochi. Di lì in poi, l’Imoco è pronta a rincorrere. Tra difese, muri ed attacchi vincenti si consuma un primo set ai vantaggi. Finisce 30-28 per le padrone di casa.

2° set

Nel secondo set l’Imoco sembra essere galvanizzata dalla vittoria mirabolante del primo set, parte con il turbo. Wolosz si appoggia a Fabris e ad un’implacabile Folie, in attacco e a muro, l’Imoco può quindi dilagare. Ed è una lunghissima serie al servizio di Bricio a spaccare in maniera irrimediabile il set, fino al 18-9.

Novara sembra smarrita, con Enright che entra dalla panchina, ma non riesce a dare un riferimento consistente in attacco, anzi, diventando bersaglio in ricezione per le avversarie. A dare un buon contributo restano solo Gibbemeyer ed Egonu. Ma non basta, il secondo parziale si conclude 25-15 per le padrone di casa.

3° set

Nel terzo set si resta in equilibrio e ci si rincorre fino al 15 pari. Poi però l’Imoco accelera, con l’esuberanza di Wolosz e l’onnipresenza difensiva di De Gennaro. Novara rimette in campo Plak. Nel frattempo Chirichella, sfruttando la prestazione incolore di Danesi, diventa sentenza in attacco e allora la situazione si riporta in parità e può prendersi il set, in volata. Riaprendo il match (23-25).

4° set

Nel quarto parziale regna l’equilibrio ma emerge una tonante Gibbemeyer che a muro sembra ormai invalicabile (8 muri punto nel match). Le Pantere non riescono più a graffiare o a trovare break capaci di rimettersi in partita. Le ospiti possono tirare un sospiro di sollievo e in recupero volare al tie break.

5° set

Un tie break che si apre all’insegna di Folie, tra attacco e servizio. Tre ace consecutivi di Egonu sembrano dettare l’andatura del set, ma le Pantere non si lasciano allo sconforto e macinano punti. Danesi dopo il cambio del quarto set con Melandri torna in campo con determinazione, ed infila tre muri punto.

Il resto del match si gioca rincorrendosi, tra difese mirabolanti, muri e attacchi tonanti, si chiude il match con un errore al servizio di Piccinini sul 15-13.

Imoco Volley Conegliano 3-2 Igor Novara (30-28, 25-15, 23-25, 20-25, 15-13)

La prossima gara

Il prossimo match delle finali scudetto di A1 Femminile, sarà al PalaIgor, il 25 aprile, alle ore 17.00, diretta RaiSport.

Nasce come essere incompiuto, perennemente in ritardo nei confronti della vita. Coltiva un'insana passione per le canzoni tristi, i libri con le copertine pastello e le serie TV con personaggi malvagi. Orientamento religioso: Uros Kovacevic #ilcapoditutticapi

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it