Seguici sui social

Attualità

Cucce per cagnolini: come sceglierle?

Per poter fare un acquisto giusto, prima di sceglierla è preferibile attenersi a determinati consigli

Pubblicato

il

Cuccioli di Cane
Foto: today.it

15Il riposo è essenziale per il benessere del nostro amico a quattro zampe. Ecco perché risulta ancora più importante, nel momento in cui si va a scegliere tra le tante cucce per cagnolini, propendere per quella più appropriata.

Le cucce per cani rappresentano il posto preferito dai nostri amici pelosetti, visto che si rifugiano lì ogni volta che vogliono riposare e dormire. Ma oltre ciò per loro sono il posto ideale dove potersi sentire al sicuro, oppure quando si sentono poco bene e desiderano starsene tranquilli.

Tra l’altro la “cuccia” è sicuramente essenziale, per evitare di ritrovarsi col proprio letto pieno di peli, oppure coi divani e le poltrone rosicchiati e rovinati in modo irrimediabile. Quindi se rientrate tra quelle persone che preferiscono preservare il proprio letto e ulteriori punti della casa dall’assalto di “Fido”, l’acquisto di una cuccia è certamente la soluzione migliore.

Per poter fare un acquisto giusto, prima di sceglierla è preferibile attenersi a determinati consigli. Per esempio è fondamentale optare per la grandezza più adeguata alle dimensioni del proprio cane. In modo tale da farlo stare comodamente al suo interno. Quindi bisogna scegliere un modello con la grandezza e la forma giuste per la taglia del vostro fedele amico.

Ulteriori aspetti che non si devono sottovalutare sono indubbiamente il tipo di materiale, la struttura della cuccia, il posto dove sarà posta se è esterno oppure interno alla casa. Poi bisognerà mostrare un’estrema attenzione all’igiene, considerando che le cucce devono essere molto semplici da lavare. Infatti è di notevole rilevanza riuscire ad assicurare al cane un posto sempre ben pulito e accogliente.

Pubblicità

È di grande importanza la tipologia da scegliere, in base al fatto se la cuccia si troverà poi dentro casa oppure all’esterno in giardino. Ciò in quanto se posta in uno spazio interno della casa, sicuramente un tipo sfoderabile risulterebbe senza alcun dubbio il più adeguato e comodo.

Mentre per una zona esterna il modello in plastica costituisce quello più scelto, perché è molto facile da pulire rispetto al genere costituito dal legno. Da tutto questo si è compreso quanto possa essere alquanto difficile la scelta finale. Ma seguendo i migliori consigli riguardanti tale acquisto, optare per il modello giusto sarà molto più semplice.

Quali sono i migliori consigli per la scelta delle cucce per cagnolini

Come è stato già spiegato poc’anzi, la misura è un elemento fondamentale. Difatti le dimensioni devono essere rapportate alla grandezza dell’animale. La “cuccia” da utilizzare in casa si può pure scegliere coi bordi alti, consentendo così al “cane” di poggiare il musetto quando dorme. Mentre per l’esterno è meglio propendere per le cucce più alte e spaziose, per permettere così al cagnolino di potervi stare anche in piedi. Infine le cucce da interni devono essere morbide, munite di fondo antiscivolo e resistenti. Comode e con la capacità di riuscire a reggere il peso del “cane”.

Pubblicità

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!