Seguici sui social

Salute

Scienze, le scoperte di Luigi Naldini, premio Louis-Jeantet nel 2019

Pubblicato

il

Luigi Naldini

È uno dei volti più interessanti del panorama scientifico italiano, Luigi Naldini, direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genetica di Milano, nonché professore universitario. Scopriamo di più sulla sua biografia e sulla sua carriera, ma anche su alcuni dei tratti della sua vita privata.

Chi è il direttore del Telethon: biografia, carriera e curriculum

Luigi Naldini, nato a Torino nel 1959. Laureatosi in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Torino, ha successivamente ha ottenuto il dottorato di ricerca dopo un periodo di perfezionamento negli Stati Uniti. Durante la sua permanenza al Salk Institute di San Diego, ha sviluppato i vettori lentivirali per la terapia genica a partire dal virus HIV, pubblicando un articolo molto citato sulla rivista Science.

Nel corso della sua lunga carriera ha perfezionato la tecnologia dei vettori per un utilizzo sicuro ed efficace. Nel 1998 Naldini è tornato in Italia, prima presso l’Istituto per la Ricerca sul Cancro di Candiolo a Torino e dal 2003 presso il San Raffaele di Milano come Professore dell’Università Vita Salute San Raffaele.

Come accennato, dal 2008 Luigi Naldini è Direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica. In quest’ultimo istituto, sono state avviate le prime sperimentazioni al mondo di terapia genica per alcune gravi malattie genetiche, come la Leucodistrofia Metacromatica e la Sindrome di Wiskott Aldrich. Naldini è Professore Ordinario di Istologia.

Luigi Naldini, il premio Jeantet-Collen e le news sulla sua vita privata: ha una moglie e due figli

A impreziosire il suo curriculum il premio Jeantet-Collen per la Medicina Traslazionale ottenuto nel 2019. I Premi Louis-Jeantet per la medicina sono assegnati ogni anno a ricercatori di spicco che svolgono la propria attività in uno dei paesi membri del Consiglio d’Europa.

Pubblicità

Non sappiamo tantissimo della vita privata di Luigi Naldini. Tuttavia, abbiamo appreso, spulciando una sua biografia, come abbia una moglie e due figli.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!