Seguici sui social

Tecnologia

VPN, perché è una buona idea usarne una per navigare in Rete

Una grande opportunità per stabilire una connessione di rete protetta quando si utilizzano reti pubbliche e non solo

Pubblicato

il

Computer Pc

È un elemento di grande tendenza nel mondo del Web, tanto che se ne sta parlando sempre più nel corso degli ultimi anni. Prima visto come un qualcosa di oscuro, sta gradualmente conquistando un posto nel novero dei grandi business. Stiamo parlando delle VPN, acronimo di reti private virtuali, che rappresentano l’opportunità di stabilire una connessione di rete protetta quando si utilizzano reti pubbliche.

Che cos’è questo elemento davvero interessante per navigare online

Una VPN, come spiega benissimo la sigla, è una rete privata virtuale, che estende una rete privata su una rete pubblica, allo scopo di consentire ai suoi utenti di scambiare dati su reti condivise o pubbliche, come se i loro dispositivi informatici fossero collegati direttamente alla rete privata.

Il funzionamento di una VPN si basa sulla crittografazione dei dati, che instrada il traffico web attraverso un server remoto, rendendo più difficile per chiunque intercettare e monitorare le comunicazioni. Quando viene creata una rete privata virtuale, viene stabilita una connessione punto-punto virtuale attraverso l’uso di circuiti dedicati o con protocolli di tunneling su reti esistenti. È proprio in questo tunnel che passa il traffico Internet, al server VPN, attraverso la connessione crittografata e di nuovo al computer.

A che serve una VPN: i vantaggi delle reti private virtuali

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di una VPN sono tantissimi. Una rete privata virtuale può aiutare l’utente a connettersi in modo sicuro a una rete Wi-Fi pubblica, evitare la limitazione dei dati da parte dei fornitori di servizi Internet e aumentare la protezione dei dati personali durante la navigazione, proprio in virtù della crittografazione della connessione.

Usare una VPN, inoltre, permette di tutelare la privacy dei dati dal provider, ma anche dal governo, e da chiunque altri possa venire in possesso di quanto scambiato in Rete dagli utenti. Accesso a qualsiasi contenuto in qualsiasi luogo, sicurezza in qualsiasi luogo e facilità di utilizzo.

Quali sono le migliori VPN che puoi utilizzare per navigare

Un esempio di utilizzo di una rete privata virtuale efficace è quello collegato alla visione dei contenuti online. Le migliori VPN per questo scopo sono sicuramente quelle più famose e conosciute sul mercato.

Ad esempio, ExpressVPN: un servizio eccellente, con oltre 3mila server a disposizione dell’utente, una grande compatibilità e ottime prestazioni. Sebbene più costoso di altri, potrebbe davvero valerne la pena.

Un’altra VPN consigliata è quella offerta da NordVPN. Elevate velocità su una varietà di server diversi, eccellenti caratteristiche e funzioni di privacy e sicurezza sono i pro, a fronte di una difficoltà di utilizzo per i principianti.

Non possiamo non citare SurfShark, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo: ottime velocità, dispositivi illimitati, migliaia di server; tuttavia, le funzionalità disponibili dipendono dalla piattaforma utilizzata.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it