Seguici sui social

Tecnologia

Gaming, tutta la tecnologia innovativa nel mondo dei giochi

Tecnologia e videogiochi sono sempre più interconnessi. Obiettivo, garantire esperienze player sempre più coinvolgenti

Pubblicato

il

Sedia da Gaming

Il mondo dei giochi è in continua evoluzione. Le nuove tecnologie portano alla progettazione di gameshow sempre più divertenti e immersivi. Quali sono le innovazioni tecnologiche applicate al settore gaming?

Lo streaming online

Lo streaming online è la tecnologia che permette di salvare contenuti in rete all’interno di enormi banche dati. Chi vuole fruirne dovrà loggarsi al server e accedere alle piattaforme dedicate. Amazon Prime Video, Netflix e Spotify usano questa innovazione tecnologica per consentire ai loro utenti la visione di film e l’ascolto di musica, senza la necessità di effettuare il download di file. Un discorso simile si applica al settore giochi. Le slot innovative utilizzano proprio lo streaming online per offrire ai gamer un vasto portafoglio di giochi dalla tecnologia sempre più immersiva. Basta accedere alla piattaforma prescelta per giocare immediatamente. Molti videogame usano la tecnologia del live streaming, ossia la possibilità di connettersi a una sala gioco in contemporanea con altri giocatori: un vero croupier dirige il gioco dal vivo.

La realtà virtuale

La realtà virtuale (o RV) permette di creare mondi artificiali in 3D. Il giocatore attraverso speciali visori può muoversi in uno spazio ricreato artificialmente, interagendo con personaggi e oggetti. In Italia solo il 2,8% della popolazione possiede però un device per la realtà virtuale.
Si tratta infatti di dispositivi ancora poco indossabili. La soluzione cui si pensa è quella di creare una realtà virtuale mista, in parte reale e in parte ricreata al computer, per rendere più semplice e meno invasivo l’uso di wearable per la RV.

Il voice recognition e il machine learning nel gaming

Altre importanti innovazioni applicate al settore giochi mirano a dismettere joystick, tastiere e controller. I nuovi games puntano al riconoscimento vocale o al controllo tramite i gesti, attraverso una telecamera che riconosce determinati movimenti o certe espressioni del volto. In questa maniera giocare sarà più semplice e immediato. Se ciò non bastasse, il machine learning, tecnologia ampiamente usata dagli assistenti virtuali, sta permettendo la creazione di giochi che empatizzano con i player. Il facial recognition ad esempio permette al sistema di riconoscere le emozioni del giocatore, offrendogli esperienze dedicate a seconda del suo umore.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!