Seguici sui social

Tecnologia

Tecnologia: app, accessori e hardware utili per lavorare in smartworking

Alcuni accessori sono indispensabili per chi lavora in smartworking, in quanto consentono di operare con maggiore fluidità ma anche comunicare con i clienti, con i colleghi, con i superiori, con l’ufficio e partecipare a riunioni, meeting e convegni, sfruttando la migliore qualità tecnologica

Pubblicato

il

Computer Pc

Lo smartworking è un metodo di lavoro che molte aziende stanno mettendo in pratica per venire incontro alle esigenze dei dipendenti che hanno difficoltà a raggiungere il luogo di lavoro, nel senso che impiegano molto tempo per spostarsi, ma anche e soprattutto per ammortizzare (e in molti casi eliminare) i costi di gestione aziendale, relativi agli immobili e agli spazi che devono ospitare uffici e dipendenti.

Per lavorare in smartworking è necessario avere pc, tablet e tutti gli accessori utili di ottima qualità, per questo è opportuno rivolgersi ad aziende e siti specializzati come Cisco server, inoltre, anche le app e gli accessori tecnologici sono particolarmente utili per lavorare da casa.

Notebook o pc? Questo è il dilemma

La soluzione più versatile, utile soprattutto a chi viaggia spesso per conferenze e riunioni, è sicuramente il notebook, in quanto è possibile non solo spostarsi da un luogo all’altro ma consente anche di lavorare con maggiore versatilità in casa, soprattutto per chi non ha una zona ufficio.

Con il Notebook è possibile anche lavorare all’aria aperta e rilassarsi in giardino, cambiare ambiente e cercare la camera con più luce, per non affaticare troppo la vista.

Il pc è una soluzione più statica, perfetta per chi possiede un ufficio domestico, in tal caso, è consigliato anche l’acquisto di un notebook per avere un doppio margine di scelta e riuscire a lavorare anche in altre zone della casa.

Questa soluzione è particolarmente indicata per chi svolge lavori relativi al montaggio di video, film, musica, foto, illustrazione e progettazione, tutte le attività professionali che richiedono l’utilizzo di programmi molto grandi da gestire per un processore.

Avere un monitor per non appesantire troppo la vista

Sono diverse le funzioni disponibili sia su notebook che su pc, come l’opzione visione notturna che addolcisce i colori dello schermo ed evita un affaticamento degli occhi a chi deve trascorrere molte ore a lavorare su pc o notebook. Pertanto, è possibile collegare gli hardware a schermi più grandi e anche alla Tv, in modo da lavorare con maggiore relax per la vista e non appesantire gli occhi.

Accessori di qualità: mouse, tastiere, cuffie e webcam

Tutti questi accessori sono indispensabili per chi lavora in smartworking, in quanto consentono di operare con maggiore fluidità ma anche comunicare con i clienti, con i colleghi, con i superiori, con l’ufficio e partecipare a riunioni, meeting e convegni, sfruttando la migliore qualità tecnologica.

App per lavorare da casa e partecipare a meeting e riunioni

Per essere sempre in contatto sia con i colleghi che con i clienti, sono necessarie determinate app che consentono di lavorare in sincronia, come Google Documenti. Questa app consente anche di prendere appunti vocali o scritti e condividere file, documenti e foto.

Google Meet e Zoom sono le app per partecipare attivamente o passivamente a meeting, riunioni, briefing aziendali e altre attività.

Ever Note è un’app utilissima per organizzare lavoro e prendere appuntamenti, fissare date e stabilire le attività quotidiane da svolgere in settimana o durante il mese.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it