Seguici sui social

Calcio

Calciomercato Lecce, stallo Babacar: spunta il nome di Mitroglou per l’attacco

Proseguono le manovre di calciomercato della compagine neopromossa: nelle ultime ore si fa sempre più insistente il nome dell’attaccante greco

Pubblicato

il

Tifosi Lecce
foto: Wikipedia

Proseguono senza sosta le manovre di mercato del neopromosso Lecce. In questi giorni la priorità per il mercato in entrata della compagine salentina è quella di una prima punta. Nelle ultime ore sembra sempre più raffreddarsi la trattativa che dovrebbe portare l’attaccante del Sassuolo, Khouma Babacar, all’ombra del Via del Mare.

Stando a quanto si legge sul Corriere dello Sport, infatti, è in dirittura d’arrivo l’affare con il Sassuolo per lo scambio di attaccanti con Kouamé. E considerando che è praticamente saltata anche la pista che porta a Burak Yilmaz, ora toccherà al direttore sportivo Mauro Meluso inventarsi qualcosa per rinforzare l’attacco.

Calciomercato Lecce, per l’attacco in pole Farias: sogno Kōstas Mītroglou

Nelle ultime ore è tornato di nuovo in auge il nome di Farias. L’ex attaccante dell’Empoli sembra essere il primo obiettivo per il reparto offensivo di mister Liverani. Stando a quanto riportato da ‘A Bola’ ci sarebbe un nome nuovo segnato sul taccuino del ds Mauro Meluso: si tratta dell’attaccante greco Kōstas Mītroglou, attaccante e nazionale greco classe 1988 in forza al Galatasaray ma di proprietà dell’Olympique Marsiglia. Una trattativa difficile, visto che il calciatore ha molto mercato anche in Francia, ma che potrebbe decollare nelle prossime ore.

Nato a Salerno ma vive da ormai 15 anni a Milano. Social Media e webmaster, ha deciso di iniziare questa nuova esperienza con il portale Zetanews.it.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it