Seguici sui social

Cronaca

La Campania torna in zona rossa: ecco quando avverrà e cosa cambia

Lo stabilisce l’ordinanza del ministro Speranza. Sarà vietato spostarsi anche all’interno del proprio comune, se non per comprovate esigenze. Le nuove regole

Pubblicato

il

Roberto Speranza

La Campania tornerà in zona rossa. Lo ha stabilito un’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato il nuovo provvedimento che include, per l’appunto, anche la regione governata da Vincenzo De Luca. Quali sono le regole della zona rossa in vigore in Campania? Ecco cosa cambia rispetto alla zona arancione e quali sono i giorni in cui sarà vigente.

Zona rossa, quali sono le regole: ecco cosa si può fare

Nuove regole per la Campania zona rossa. La regione verrà interessata da nuovi provvedimenti, che scatteranno nel periodo in cui sarà inserita in questa fascia di restrizioni. Una delle novità riguarda la chiusura dei mercati: a partire dal 6 marzo sono aperte le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.

In zona rossa i ristoranti e i bar sono chiusi. Si può prendere cibo da asporto fino alle 18 dai bar e fino alle 22 dai ristoranti. Si può sempre richiedere la consegna a domicilio. Per quanto riguarda il coprifuoco, così come per le zone gialla e arancione, alle ore 22 rimane in vigore; per la Campania si discute per un’anticipazione alle 20.

In zona rossa è consentito svolgere attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune. Sarà possibile recarsi in un altro Comune solo nel caso in cui l’attività sportiva comporti uno spostamento (per esempio corsa o bicicletta); tuttavia, questo spostamento deve essere unicamente funzionale all’attività sportiva stessa.

Campania in fascia rossa, cosa cambia rispetto alla zona arancione: regole su spostamenti

La Campania zona rossa apre a nuovi scenari per la regione. Nelle regioni che sono inserite in questa fascia viene introdotto il divieto di spostamento anche all’interno del proprio comune, se non per motivi legati a comprovate esigenze. Si può uscire solo per motivi di lavoro, salute e urgenza. Si può uscire anche per andare nei negozi, ovviamente in quelli che svolgono regolare attività.

Nella zona rossa, rispetto alla zona arancione, sono aperti i negozi, tranne abbigliamento, calzature, gioiellerie. Come detto, vengono chiusi i mercati. L’attività motoria, rispetto alla fascia arancione, potrà essere svolta individualmente in prossimità della propria abitazione con obbligo di mascherina; l’attività sportiva, invece, potrà essere svolta all’aperto in forma individuale.

Zona rossa, da quando a quando durerà in Campania? I giorni in cui vigeranno le restrizioni

Da quando a quando la Campania sarà in zona rossa? Il provvedimento entrerà in vigore a partire da lunedì 8 marzo, data in cui entreranno in vigore le restrizioni previste dalla nuova collocazione. Per quanto riguarda la data di fine delle restrizioni, e di un rientro in zona arancione, si dovrà attendere almeno due settimane; dopodiché ci saranno le opportune valutazioni.

Non è detto, ovviamente, che da qui a due settimane la situazione cambi, ma è ragionevole pensare che almeno per 14 giorni la Campania rimarrà in rosso.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it