Seguici sui social

Cinema

Giffoni Film Festival 2022, un’altra star di Game of Thrones: l’incontro con Richard Madden

Dopo Kit Harington, un’altra star della fortunatissima serie tv al Festival

Pubblicato

il

Richard Madden a Giffoni

Dopo Kit Harington, un’altra star di Game of Thrones approda a Giffoni: è la volta di Richard Madden, meglio conosciuto per il ruolo di Robb Stark, che ha incontrato i ragazzi della sezione Impact! nella Sala Blu della Multimedia Valley. 

Richard Madden a Giffoni Film Festival 2022: un lavoratore ossessionato dalla sua passione

La carriera dell’attore non si limita soltanto al serial di Hbo: recentemente, è stato anche diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao in Marvel Eternals, dove interpreta il supereroe Ikaris, e ha interpretato il ruolo del principe Kit nell’adattamento di Cenerentola diretto da Kenneth Branagh, nel quale ha recitato al fianco di Lily James (Cenerentola), Cate Blanchett (Lady Tremaine) e Helena Bonham Carter (Fata Madrina). Ha interpretato inoltre il ruolo di John Reid, manager e amante di Elton John, nel biopic Rocketman. L’artista sarà inoltre produttore ed interprete dell’adattamento serial del podcast From Now, prodotto per Amazon Prime Video.

Avendo mosso i primi passi all’interno del mondo dello spettacolo a soli 10 anni, Madden è stato travolto dall’atmosfera del festival e dal calore dei Giffoner: «Non ho avuto molte occasioni di confrontarmi coi miei coetanei e condividere i miei sogni con loro,» ha confessato l’attore. 

Madden è un lavoratore instancabile, quasi ossessionato dai personaggi che interpreta: per prepararsi al meglio per interpretare un personaggio chiave di Game of Thrones quale Robb Stark ha letto i primi libri della serie di G.R.R. Martin. Nonostante la preparazione, però, Madden si è trovato a fare i conti con gli effetti indesiderati di questo metodo: «Mi sono reso conto che anticipavo le situazioni, in scena,» ha affermato. «Con la terza ho smesso: non ho letto il romanzo e andavo così di pari passo con quanto conosceva il pubblico,» ha aggiunto inoltre.

Il clima ha messo profondamente a proprio agio l’attore britannico, che dopo il talk con i ragazzi di Impact! ha speso i pochi minuti liberi della sua fittissima tabella di marcia chiacchierando con chi gli si è avvicinato, chiedendo ai ragazzi chi tra loro ha intenzione di affacciarsi sul vastissimo mondo del cinema e delle serie e augurando loro il meglio. «Per me è impagabile poter stare qui e vedere questa moltitudine di giovani che si scambiano opinioni e sentimenti,» ha detto inoltre Madden alla sala stampa, sottolineando ancora l’entusiasmo e l’energia che gli ha lasciato l’incontro in Impact! «So che il tema dell’edizione 2022 è Invisibili e ricordo bene cosa voglia dire sentirsi così perché a scuola sono stato vittima di bullismo. Mi sentivo non visto e non ascoltato, ma poi ho trovato una comunità intera di persone con i miei stessi interessi. La recitazione mi ha salvato e quindi il mio consiglio per gli adolescenti di oggi è proprio quello di trovare un luogo dove appartenere.»

Marilù “Artie” Rescigno, classe 1994, laureatə in filologia moderna all'Unisa e abilitatə in giornalismo. Appassionatə da sempre di scrittura (creativa e non) e nuovi media, attraverso il giornalismo riesce a unire interessi nerd e cultura.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!