Seguici sui social

Attualità

Via la Mascherina all’aperto, verso lo stop all’obbligo da metà luglio

Il dispositivo di protezione dovrà essere sempre portato con sé e indossato in caso di assembramenti

Pubblicato

il

Roberto Speranza
Foto: Flickr.com

Con i numeri della pandemia in Italia sempre più incoraggianti, sono sempre meno le restrizioni per i cittadini. Dalla prossima settimana sarà abolito il coprifuoco anche nelle regioni in zona gialla. Un segnale di normalità che potrebbe avere un’ulteriore allentamento per quanto riguarda l’obbligatorietà della mascherina all’aperto.

Il governo guidato dal presidente Mario Draghi sta pensando di abolire l’obbligo di indossare la protezione facciale all’esterno per metà luglio. Ma da più parti si chiede un’accelerazione. Resterà, comunque, la necessità di indossare la mascherina dove si verificano assembramenti e rispettare le distanze. Di fatto vuol dire che non sarà più obbligatorio indossare sempre la mascherina, ma sarà comunque necessario portarla con sé per metterla al momento necessario.

Mascherina all’aperto, Sileri: “Dai primi di luglio sarebbe opportuno far cadere l’obbligo”

Tempo fa ho detto che la mascherina all’aperto avremmo potuto metterla nel taschino quando saremmo arrivati a metà della popolazione vaccinata, ora ci siamo. Dai primi di luglio sarebbe opportuno far cadere l’obbligo“. È il parere del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it