Seguici sui social

Calcio

Benevento, multa di 5000 euro per lancio di aeroplanini di carta!

Il singolare verdetto del Giudice Sportivo punisce la società campana “perché i suoi sostenitori hanno lanciato numerosi aeroplanini di cartoncino a punta”

Pubblicato

il

Stadio Ciro Vigorito
foto: tvsette.net

Il Benevento Calcio ha ricevuto una multa di 5000 euro perché i propri tifosi hanno lanciato degli aeroplanini di carta. La singolare ammenda del Giudice Sportivo arriva con il comunicato di oggi, che si riferisce alla gara Benevento-Salernitana.

Benevento Calcio, la decisione del Giudice Sportivo sugli aeroplanini di carta

Durante il derby campano di venerdì, infatti, i tifosi giallorossi avrebbero lanciato in campo delle carte, piegate come degli aeroplanini. Queste, avrebbero quasi colpito uno steward e hanno terminato la propria corsa sul prato del “Vigorito”.

Non ci si crede? Ecco il comunicato ufficiale del GS: “Ammenda di € 5.000 perché i suoi sostenitori, nel corso della gara, hanno lanciato sul terreno e nel recinto di giuoco, numerosi aeroplanini di cartoncino a punta di circa 40 cm, che sfioravano uno steward e che si infilzano nel terreno di giuoco“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!