Seguici sui social

Calcio

Calcio, è morto Pelé: la leggenda brasiliana aveva 82 anni

Il campione lottava da tempo contro un tumore al colon. Se ne va una leggenda dello sport e non solo

Pubblicato

il

Pelé O Rei

È morto Pelé. La leggenda brasiliana scompare oggi, giovedì 29 dicembre, all’età di 82 anni. Ad annunciare la morte di Pelé è stata la figlia Kely. Il campione lottava da tempo contro un tumore al colon. Pelé era ricoverato da circa un mese a San Paolo per disfunzioni renali e cardiache, e stava ricevendo delle cure palliative per contrastare il male di cui soffriva.

Già da alcuni giorni circolavano diverse notizie negative sul suo stato di salute. Le condizioni del campione si sono aggravate nel corso delle ultime ore. Le parole della figlia Kely: “Tutto ciò che siamo lo dobbiamo a te. Ti amiamo infinitamente. Riposa in pace”.

Unico a vincere tre mondiali con il Brasile, Pelé è stata una vera e propria leggenda per tutti gli amanti del pallone e non solo. Un personaggio capace di uscire dal contesto legato allo sport, per rappresentare un vero e proprio simbolo del calcio e del suo Paese.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!