Seguici sui social

Tecnologia

UE, approvata la direttiva sul caricabatterie universale: arriva la svolta

Dopo circa dieci anni di dibattiti, è stato stabilito che tutti i caricatori dovranno essere di tipo USB-C. Una manna per l’ambiente, con una sensibile riduzione di rifiuti elettronici

Pubblicato

il

Caricabatterie Universale cellulare

Arriva una vera e propria svolta nel mondo della tecnologia. L’Unione Europea ha approvato la direttiva sul caricabatterie universale. A un mese dal primo via libera del Parlamento europeo sulla revisione della Direttiva sulle apparecchiature radio, la 2014/53, il Parlamento europeo e il Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo sulla proposta di un unico caricatore per tutti i dispositivi.

Direttiva UE caricabatterie universale, cosa cambia: i vantaggi per il pianeta

Un percorso, quello che ha portato a questa direttiva, lungo dieci anni: il caricabatterie universale è finalmente realtà. La tipologia scelta sarà una tra le più comuni, ovvero la tipologia USB-C, per cellulari, tablet, e-reader, fotocamere digitali e altri dispositivi elettronici.

La direttiva UE sul caricatore unico ha stabilito che i consumatori non saranno più costretti ad acquistare un caricabatteria e un cavo nuovo per ogni device acquistato. Viene, inoltre, armonizzata la velocità di ricarica per i dispositivi che supportano la ricarica rapida, consentendo agli utenti di caricare i propri dispositivi alla stessa velocità con qualsiasi caricabatterie compatibile.

Una vera conquista, anche e soprattutto per l’ambiente. Ogni anno vengono spediti in Europa mezzo miliardo di caricabatteria per dispositivi portatili, che generano dalle 11 alle 13 mila tonnellate di rifiuti elettronici l’anno. Con questa introduzione sarà dunque possibile ridurre sensibilmente il numero di caricatori in circolazione.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it