Seguici sui social

Cronaca

Kosovo, alta tensione al confine con la Serbia: rischio escalation elevato

Le autorità kosovare hanno chiuso questa sera due valichi, a Jarinje e Bernjak, in seguito ad alcune proteste da parte di kosovari di etnia serba contro nuove leggi del governo. L’episodio ha scatenato un incidente diplomatico tra Pristina e Belgrado, alimentando tensioni mai sopite

Pubblicato

il

Guerra Kosovo Serbia

È altissima la tensione al confine tra Kosovo e Serbia. Le autorità kosovare hanno chiuso questa sera due valichi, a Jarinje e Bernjak, in seguito ad alcune proteste da parte di kosovari di etnia serba contro nuove leggi del governo. L’episodio ha scatenato un incidente diplomatico tra Pristina e Belgrado, con quest’ultima che, storicamente, non riconosce l’indipendenza dei vicini. Si teme una guerra Serbia-Kosovo? Non lo sappiamo ancora, ma il rischio escalation sembra essere concreto.

Cosa sappiamo ad oggi di una possibile guerra tra Serbia e Kosovo: situazione attuale

Un nuovo episodio fa alzare la tensione tra Serbia e Kosovo. Questa sera, come riporta una nota Ansa, media internazionali riferiscono che il presidente serbo Aleksandr Vucic, in un discorso televisivo, ha mostrato una cartina del Kosovo coperto dalla bandiera serba. Sarebbero inoltre seguiti anche degli avvertimenti per cui, nel caso in cui la Serbia si sentisse minacciata, questa sarebbe pronta a difendersi.

Come riporta, invece, il giornalista Claudio Locatelli, diversi cittadini hanno iniziato ad erigere barricate verso il confine nord con la Serbia, e si parla di spari in varie zone anche contro la polizia. Pochi minuti fa da Pristina sono partite le forze speciali Kosovare in direzione del confine e della città di Mitrovic.

In questo discorso, ad oggi, entra anche la Nato: sembra infatti che la Russia abbia fatto sapere, tramite la funzionaria Marija Zacharova, di ritenere che Stati Uniti e Europa siano dietro a questa escalation per provocare un nuovo fronte. La Nato, di par suo, ha dichiarato di voler intervenire “se la stabilità sarà a rischio”. Ad oggi né Kosovo né Serbia fanno parte della Nato.

Non è certo una novità il fatto che tra Serbia e Kosovo i rapporti non siano idilliaci. Tra il 1998 e il 1999 si scatenò un aspro conflitto nell’ambito delle più ampie guerre jugoslave. Oggetto della disputa, l’indipendenza del Kosovo, che alcuni movimenti hanno rivendicato con la forza.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!