Seguici sui social

Cronaca

Nocera, paziente prende a pugni medico all’Umberto I

Un uomo di Sant’Antonio Abate ha aggredito un dottore, secondo lui reo di averlo fatto attendere troppo. L’aggressore, medicato e denunciato, era in codice verde. Prognosi di 10 giorni per il medico

Pubblicato

il

Ospedale Nocera Inferiore
foto: IlMattino.it

Un paziente dell’Umberto I di Nocera Inferiore ha preso a pugni un medico. È accaduto sabato sera intorno alle 22.30. E il tutto si sarebbe generato per un’attesa ‘troppo’ prolungata. Almeno stando a quanto giudicava il paziente.

Sì perché tutto sembra essere nato da un codice verde. Come riporta Ottopagine, l’aggressore ha percosso il dottore nocerino per aver atteso troppo il suo turno. L’uomo è un 35enne di Sant’Antonio Abate, paese sito in provincia di Napoli, recatosi all’ospedale per una forte colica addominale.

Nocera, quando un codice verde all’Umberto I genera un’aggressione

Stando a quanto raccontato dai presenti al medesimo portale, l’aggressore avrebbe prima iniziato a spazientirsi per il fatto che molte persone venissero visitate prima di lui. Tutto normale, potremmo aggiungere, considerando che si tratta di un codice verde, ultimo step nella scala delle priorità.

Al momento di essere chiamato per il suo turno, l’abatese, probabilmente non avvedendosi della situazione, si è scagliato contro il medico di turno. Il dottore 52enne è stato prima aggredito verbalmente e poi fisicamente, con una serie di pugni. L’uomo è crollato al suolo, e prontamente medicato dal personale dell’ospedale, che ha assistito alla scena. La prognosi per lo sfortunato medico è di dieci giorni. L’aggressore è stato dapprima visitato, poi scortato in caserma e prontamente denunciato.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it