Seguici sui social

Cronaca

Salento, violenta tromba d’aria: alberi sradicati e bagnanti in fuga

Danneggiati alcuni dei dehors delle attività della zona

Pubblicato

il

Una grande tromba d’aria si è abbattuta oggi su San Foca, nota località balneare del Salento. Un violento fenomeno atmosferico, che ha interessato la zona nel corso del pomeriggio di martedì. Preoccupazione tra i bagnanti, spaventati e in fuga.

La tromba d’aria ha interessato non solo San Foca, ma anche il litorale di Roca, Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso e località limitrofe. Per fortuna, dalle informazioni di cui siamo in possesso sembra che non ci sia stato nessun ferito.

Video della tromba d’aria in Salento oggi, dannegiati alcuni dehors

Tuttavia, sono diversi gli alberi che sono stati sradicati dal fenomeno atmosferico. Danneggiati anche alcuni dei dehors appartenenti alle attività della zona. Si registra anche la caduta di un palo della luce su un’auto in sosta.

Non solo il Salento, ma anche le province di Bari e Barletta Andria Trani sono state interessate da violente precipitazioni e maltempo. Un agosto tutt’altro che tranquillo dal punto di vista meteorologico per il Sud Italia.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it