Seguici sui social

Cronaca

Ucraina, carro armato schiaccia un’auto a Kiev (Video)

Secondo le prime indiscrezioni che arrivano dalla capitale ucraina, il conducente sarebbe vivo ed estratto dalle lamiere da alcuni residenti che hanno assistito alla scena

Pubblicato

il

Carri Armati Esercito

In Ucraina, a Kiev, un carro armato ha schiacciato un’auto civile. Come si evince dal video che sta circolando in rete da qualche ora, il mezzo sterza bruscamente verso la vettura in transito, travolgendola. Tutto è successo nel distretto di Obolon, a circa 10 chilometri dal centro della capitale ucraina. La zona, nelle prime ore di venerdì 25 febbraio, riporta la testata Kyiv Post, è stata invasa dalle forze russe.

Il conducente della vettura è rimasto intrappolato all’interno del veicolo. L’uomo, un pensionato, è stato estratto dalle lamiere  da alcuni residenti che hanno assistito alla scena. Per questo il Ministero della Difesa ucraino, ha scritto su Twitter Kyiv Post, ha chiesto ai cittadini di non lasciare le proprie case e di prepararsi a usare le armi se necessario

Guerra Ucraina-Russia, Cremlino: “Pronti a trattare a Minsk”

Come riporta la nota agenzia di stampa Ansa.it, “il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha di nuovo invitato l’omologo russo, Vladimir Putin, a sedersi ad un tavolo delle trattative che è pronto a inviare a Minsk una delegazione russa a livello di rappresentanti del Ministero della Difesa, del Ministero degli Affari Esteri e dell’amministrazione presidenziale per negoziati con una delegazione ucraina“.

Nato ad Avellino nel maggio '95 è un giornalista, attivista antimafia e talvolta scrittore un po' troppo malinconico. Grande appassionato di sport, divoratore di libri e ascoltatore incallito dei Pearl Jam.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!