Seguici sui social

Calcio

Calcio, cosa ottiene chi vince la Nations League? Tutto su questa coppa

Prestigio e orgoglio nazionale, ma anche la possibilità di un percorso alternativo alla qualificazione a Mondiali ed Europei

Pubblicato

il

Uefa Nations League

La UEFA Nations League è stata concepita per dare un ulteriore livello di competizione alle squadre nazionali europee, al di fuori delle tradizionali qualificazioni per il Campionato Mondiale e il Campionato Europeo. Vincerla non garantisce un passaggio automatico a nessuno di questi tornei. Tuttavia, ci sono una serie di vantaggi che non possono essere ignorati. Dunque, cosa vince, effettivamente, la vincente della Nations League?

Cosa succede a chi trionfa in questa competizione

Uno dei benefici principali di vincere la Nations League è il prestigio e l’orgoglio nazionale derivanti da un successo a livello continentale. Un successo significativo, in quanto significa aver superato alcune delle migliori squadre nazionali del mondo. La vincente della Nations League dà quindi una dimostrazione di forza e talento, e un’indicazione che la squadra è in grado di competere ai massimi livelli.

Inoltre, ci sono dei benefici tangibili da vincere la Nations League. Ad esempio, potrebbe aumentare le possibilità di una squadra di essere inserita come testa di serie nelle qualificazioni future per il Mondiale o l’Euro. Questo potrebbe semplificare il percorso verso la qualificazione, dato che le teste di serie vengono generalmente accoppiate con squadre di ranking inferiore nei gironi.

Vincente Nations League, si qualifica ai Mondiali o agli Europei?

Tuttavia, come possiamo a questo punto dedurre, la vincente della Nations League non si qualifica di diritto a Mondiali o Europei. Non esiste, dunque, un vero e proprio pass per chi conquista questo torneo.

Certo, c’è la possibilità di un percorso alternativo alla qualificazione attraverso i playoff, nel caso una squadra non dovesse qualificarsi direttamente per l’Euro o il Mondiale. Questo può essere particolarmente utile per le squadre che finiscono in gruppi di qualificazione particolarmente competitivi. Ma, come detto, vincere la Nations League non porta direttamente a una qualificazione a queste competizioni.

Pubblicità

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!