Seguici sui social

Politica

Covid in Campania, De Luca “Restrizioni per no vax? Sarebbe il minimo”

Il numero uno di Palazzo Santa Lucia è intervenuto durante la presentazione sul programma Burocrazia Zero e si è espresso in merito al lockdown per i no vaccinati

Pubblicato

il

De Luca presidente Regione Campania

Il costante aumento di positivi da Covid-19 in Campania ha allarmato non poco il presidente Vincenzo De Luca. Il numero uno di Palazzo Santa Lucia è intervenuto durante la presentazione sul programma Burocrazia Zero e si è espresso in merito al lockdown per i non vaccinati.

Il presidente della regione Campania si è detto favorevole alla proposta di applicare il lockdown ai non vaccinati: “Sarebbe il minimo. Cominciamo a capire qual è la ricaduta negativa di atteggiamenti irresponsabili che abbiamo conosciuto in queste settimane. L’irresponsabilità di chi finge di scambiare per libertà democratica, quella che si chiama irresponsabilità“. In precedenza De Luca aveva liquidato la cosa con una battuta: “Ci rimane solo il napalm o il lanciafiamme“.

Campania, terza dose senza distinzione d’età

De Luca ha confermato che la Campania provvederà a vaccinare i suoi residenti con la terza dose senza distinzione d’età: “Abbiamo deciso di non aspettare l’inizio di dicembreChi ha fatto la seconda dose da almeno sei mesi può fare la terza dose, senza prenotazione, nelle nostre strutture Asl. Dobbiamo correre,  adesso. Perché quando parliamo di contagio Covid, i tempi sono importanti”.

Nella campagna vaccinale – ha poi concluso De Luca –, un mese prima o un mese dopo possono significare salvare o no l’economia di un territorio. Bisogna evitare il rischio di dover chiudere tutto“.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it