Seguici sui social

Calcio

Mino Raiola, il procuratore è in gravissime condizioni al San Raffaele: smentita la morte

L’ospedale San Raffaele di Milano ha smentito la notizia del decesso del procuratore

Pubblicato

il

Mino Raiola morto

Mino Raiola è ancora vivo ma il gravissime condizioni al San Raffaele di Milano. L’ospedale ha smentito la notizia della morte, che era circolata in un primo momento e confermata da fonti vicine al procuratore. «Non si specula sulla vita di un uomo che sta combattendo», ha detto Alberto Zangrillo, primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione del San Raffaele.

Raiola è malato da tempo e nelle ultime ore le sue condizioni si sarebbero aggravate. Lo scorso 12 gennaio era stato operato all’ospedale San Raffaele di Milano per una malattia polmonare. Il suo staff aveva parlato di controlli programmati ma la Bild annunciò che Raiola era ricoverato in terapia intensiva e che le sue condizioni si erano seriamente aggravate.

Pochi minuti fa è stato lo stesso Mino Raiola su Twitter a togliere ogni dubbio, con un tweet: “Stato di salute attuale per chi se lo chiede: incazzato la seconda volta in 4 mesi mi uccidono. Sembrano anche in grado di rianimare“.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!