Seguici sui social

Cronaca

Nocera Inferiore, tragedia a Casolla: anziana muore travolta da un treno

La donna ha perso la vita sui binari ferroviari in circostanze ancora da definire

Pubblicato

il

Ambulanza

Una vera e propria tragedia quella che è avvenuta questa mattina a Nocera Inferiore. Una donna è morta sui binari del treno. Il fatto è avvenuto nelle vicinanze di uno dei passaggi a livello della zona Casolla. La vittima, un’anziana, è stata travolta da un treno quando erano le sette del mattino di questo sabato.

Stando a quanto apprendiamo, la donna percorreva abitualmente il tratto in cui si è verificato il fatto. Il treno che ha travolto l’anziana proveniva da Salerno ed era diretto a Napoli.

Al momento in cui scriviamo non sono note le circostanze che hanno portato la donna sui binari ferroviari. Non è chiaro, infatti, se si tratti di un suicidio o di un tragico incidente.

Sul posto gli operatori sanitari, che non hanno potuto fare altro che dichiarare il decesso dell’anziana. Presenti le forze dell’ordine, a cui è affidato il compito di fare luce sulla vicenda. Ancora una tragedia sulle reti ferroviarie dell’Agro.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it