Seguici sui social

Sport

Pechino 2022, la pianificazione delle Olimpiadi invernali rivelata dalla sciatrice olimpica

Chemmy Alcott, una delle sciatrici alpine più famose della Gran Bretagna, condivide i suoi pensieri sulla fase di pianificazione della rassegna olimpica.

Pubblicato

il

Olimpiadi Invernali Pechino 2022

L’olimpionica invernale Chemmy Alcott, una delle sciatrici alpine più famose della Gran Bretagna, presenterà la copertura televisiva internazionale delle prossime Olimpiadi invernali del 2022 che si svolgeranno a Pechino. In qualità di presentatrice del programma Ski Sunday in Gran Bretagna, il suo auspicio è di essere sulla scena delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022, nel febbraio. In vista dei prossimi Giochi del 2022 ha deciso quindi di condividere i suoi pensieri sulla fase di pianificazione della rassegna olimpica.

Chemmy, una sostenitrice dello sport e dell’uguaglianza delle donne, rivela che l’evento garantirà il rapporto più equilibrato tra atleti maschili e femminili registrato finora tra tutte le Olimpiadi invernali, un fatto che la entusiasma.

“E in quanto sostenitrice della sostenibilità”, continua Chemmy, “l’impatto ambientale rappresenta una grande preoccupazione per me. Ho letto i rapporti e appreso da amici coinvolti nella pianificazione che sarà un evento rispettoso dell’ambiente. Dopo le Olimpiadi di Londra del 2012, le prime Olimpiadi su larga scala gestite in modo sostenibile, ho sentito che Pechino introdurrà il primo sistema dello stesso tipo che copre l’intero campo e la fase dei preparativi olimpici. Sono molto interessata a vedere come questo obiettivo verrà raggiunto e come potrebbe essere utilizzato anche per il futuro”.

E aggiunge: “Gli autobus che trasporteranno gli atleti sono tutti veicoli alimentati al 100% da energia a idrogeno che raggiungono emissioni zero. E a quanto pare tutta l’elettricità utilizzata per alimentare i Giochi sarà energia verde generata interamente da energia eolica e solare, con la prateria di Zhangbei che opera come base per la generazione di energia eolica.

Olimpiadi Pechino 2022 Sostenibilità

Un pullman a idrogeno viene riempito alla stazione di rifornimento di idrogeno nel distretto di Yanqing a Pechino

“Inoltre”, rivela Chemmy, “la maggior parte delle singole sedi dei Giochi invernali del 2022 utilizzerà appieno le strutture esistenti, con pochi edifici di nuova costruzione”.

“Sappiamo che ospitare i Giochi Olimpici in un ambiente verde è quello che il Comitato Olimpico Internazionale si impegna a promuovere e realizzare. Non vedo l’ora di vedere la meraviglia di un’Olimpiade completamente verde a Pechino nel 2022″, ha specificato la sciatrice.

“Certo, la pandemia di Covid-19 è ancora una grande preoccupazione. Ha colpito tanti di noi e con le restrizioni in vigore qui nel Regno Unito i viaggi all’estero sono ancora complessi. Gli atleti che conosco hanno avuto difficoltà a girare il mondo per competere in diversi eventi di qualificazione olimpica, ma sono ancora entusiasti di poter competere a Pechino”.

Un ritorno alla normalità, nello sport come nella vita quotidiana: “Un mio amico che lavora a Pechino mi ha detto lì sembra che la vita sia quasi tornata alla normalità. A quanto pare, puoi andare a cena, fare shopping, viaggiare, guardare eventi sportivi e assistere a concerti liberamente, quasi come se non ci fosse più la pandemia”.

L’augurio di Chemmy: “Ho partecipato alle Olimpiadi invernali in quattro occasioni. Mi rassicura sapere se andrò a Pechino per presentare o guardare le Olimpiadi invernali, gli organizzatori lo renderanno il più sicuro possibile per il Covid. Non vedo l’ora che arrivino i Giochi, anche per immergermi nella cultura del Paese e sperando di fare un giro turistico mentre sono in Cina”.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it