Seguici sui social

Politica

Risultati elezioni: M5s primo partito, la Lega supera Forza Italia. Crolla il Pd

Movimento 5 Stelle primo partito e centrodestra prima coalizione in questa tormentata e quanto mai combattuta tornata elettorale

Pubblicato

il

Elezioni 4 marzo 2018
Foto: itacanotizie.it

È il Movimento 5 stelle il primo partito italiano. La lista guidata da Luigi Di Maio supera il 30% e avrà più seggi di tutti in entrambe le Camere: in attesa degli ultimi dati definitivi, a Montecitorio con il 32,4% dovrebbe eleggere 227 deputati, a Palazzo Madama con il 31,9% dovrebbe avere 111 senatori.

Il centrodestra è invece la coalizione che ha raccolto più voti: 36,6% alla Camera e 36,8% al Senato. La Lega di Matteo Salvini è il primo partito con il 17,2% contro il 13,4% di Forza Italia di Silvio Berlusconi: al Senato Lega al 17,7%, FI al 14,4%. Fratelli d’Italia si ferma al 4,2% in entrambe le Camere. La coalizione tutta insieme dovrebbe eleggere 273 deputati e 139 senatori.

Risultati Elezioni 2018: Partito Democratico sotto il 20%

È una vera e proprio debacle per il Partito Democratico. La lista di Matteo Renzi crolla al 18,9% alla Camera e al 19,7% al Senato. Dovrebbero essere 97 i deputati dem eletti, solo 48 al Senato.

Chi ha vinto le elezioni politiche 2018?

È questa la domanda che si faranno gli italiani questa mattina, quando dopo essersi svegliati daranno uno sguardo al risultato delle elezioni politiche 2018. La coalizione con più voti è il Centrodestra con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia oltre il 37%. Pur essendo prima coalizione, però, il Centrodestra non può essere soddisfatto per l’esito delle elezioni 2018 dal momento che non ha ottenuto abbastanza voti per una maggioranza parlamentare che gli permetta di governare da sola. Il primo partito italiano è invece il Movimento 5 Stelle che però non ha i numeri per governare. Ora sarà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a decidere a chi affidare il compito di guidare il paese.

Voto 4 Marzo 2018: Di Maio e Salvini i veri vincitori delle elezioni

L’Exploit dei partiti cosiddetti “populisti” segnano una nuova era per la politica italiana. Il Movimento 5 Stelle è il primo partito italiano e, forse a sorpresa, riesce a sfiorare il 33% dei consensi. Un risultato clamoroso per i pentastellati che riescono a conquistare tanti consensi soprattutto al Sud Italia.

Di Battista: «Tutti dovranno venire a parlare con noi»

«Se i dati saranno confermati, si tratterà di un trionfo del M5S, di una vera e propria apoteosi, che dimostra la bontà del nostro lavoro e dimostra che tutti quanti dovranno venire a parlare con noi, e questa sarà la prima volta. È questa è la migliore garanzia di trasparenza del popolo italiano. Dovranno venire a parlare con noi usando i nostri metodi di correttezza, di trasparenza».

Grande successo anche per la Lega, primo partito del Centro-Destra. Il partito di Matteo Salvini va oltre le previsioni e supera Forza Italia. Risultato storico dunque per la Lega che supera il 17 per cento. Ora il tema che i numeri al momento sollevano è come la Lega utilizzerà i suoi voti e soprattutto se Salvini sarà disponibile a eventuali aperture al Movimento 5 stelle.

Salvini su Twitter: “Grazie!”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, è intervenuto solo attraverso i social network: “La mia prima parola: GRAZIE!“.

I più letti