Seguici sui social

Calcio

Serie B, Cesena e Bari fallite: Avellino in attesa

Il giornalista di Sky Sport Mario Giunta fa tremare i tifosi biancoverdi: “Anche gli irpini vicini al fallimento”

Pubblicato

il

Curva Sud Avellino
Foto: metropolisweb.it

La giornata di oggi rappresentava, per tante squadre in bilico, il giorno del giudizio. Questo, purtroppo, è arrivato per due compagni di Serie B: Cesena e Bari non sono riuscite ad iscriversi al campionato cadetto, incappando così nel fallimento.

Diversa invece la situazione dell’Avellino Calcio che resta ancora aggrappata a una speranza per iscriversi al prossimo campionato di Serie B.

Pochi giorni fa, per la precisione nella giornata di venerdì 13 luglio, era arrivata in casa Avellino una comunicazione da parte della Covisoc che aveva evidenziato delle criticità riguardanti l’iscrizione della squadra campana. La stessa Covisoc, dopo aver studiato la prima fideiussione, aveva riscontrato nella società irpina il “mancato rispetto dei criteri” della stessa.

La società del presidente Taccone entro le 19 di oggi doveva regolarizzare la propria posizione ma, secondo quanto riportato dal portale primativvu.it, avrebbe presentato solamente il ricorso per la prima bocciatura senza presentare una nuova fideiussione come invece era stato ribadito dallo stesso club nel comunicato di qualche giorno fa. Entro giovedì saranno esaminati i documenti e ci sarà il verdetto definitivo della Covisoc sull’Avellino.

Intanto a Sky Sport 24 il giornalista Mario Giunta si sbilancia e fa tremare i tifosi biancoverdi: “Da quello che sappiamo stiamo aspettando solo l’ufficialità che sancisca anche il fallimento dell’Avellino però non ci prendiamo responsabilità da questo punto di vista“.

Guarda il video di Sky con le dichiarazioni di Mario Giunta:

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it