Seguici sui social

Calcio

Mondiali 2022, quali saranno i telecronisti scelti dalla Rai per la finale?

Alberto Rimedio e Antonio di Gennaro, o Stefano Bizzotto e Lele Adani? Ecco chi potrebbe commentare la finalissima

Pubblicato

il

Alberto Rimedio

La finale dei Mondiali 2022 si avvicina ormai a grandi passi. L’appuntamento più seguito da tutti gli sportivi del mondo e non solo, previsto per domenica 18 dicembre alle ore 16 italiane, è l’evento calcistico dell’anno. Ci viene facile pensare come la Rai, broadcaster ufficiale per l’Italia, abbia preparato tutto nei minimi dettagli. Ma chi farà la telecronaca della finale dei Mondiali 2022?

Telecronaca Rai per la finale dei Mondiali 2022: il ballottaggio

La Rai segue da sempre le gesta della Nazionale di calcio italiana che, ahinoi, non è presente ai Mondiali in Qatar. Ma ciò, ovviamente, non impedisce ai giornalisti dell’emittente di Stato di seguire la Coppa del Mondo con grande interesse. Mamma Rai, però, non ha ancora reso noti i nomi di telecronista e seconda voce della partitissima del Lusail Iconic Stadium.

E allora, non ci resta che fare un ballottaggio: a chi sarà affidata la telecronaca della finale dei Mondiali? Generalmente, non vengono separate le coppie che hanno figurato durante tutto il torneo. Dunque, se ci sarà Alberto Rimedio (protagonista di una gaffe in Belgio-Canada), voce della Nazionale, ci sarà anche Antonio Di Gennaro, anch’egli telecronista della Nazionale. Allo stesso modo, se ci sarà Stefano Bizzotto, vedremo anche il tanto discusso Lele Adani. Poco probabile, invece, la presenza di Andrea Stramaccioni.

Dunque, due le coppie in ballottaggio:

  • Alberto Rimedio-Antonio Di Gennaro
  • Stefano Bizzotto-Daniele Adani

Adani e quel legame con l’Argentina: sarà tra i telecronisti?

Tra Adani e l’Argentina, ormai lo sanno tutti, il legame è molto forte: la seconda voce della Rai è un grande estimatore di Messi e un simpatizzante dell’Albiceleste. Dunque, trovandosi la squadra di Scaloni in finale, potrebbe esserci anche la concreta possibilità che ci sia l’ex difensore a commentare. Staremo a vedere quali saranno le scelte che opererà la Rai; l’unica cosa certa, per ora, è lo spettacolo in campo.

Pubblicità

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!