Seguici sui social

Calcio

Mondiali, gaffe del telecronista Rai Rimedio: “In campo tante razze”, poi le scuse

Il commentatore stava parlando dell’arbitro del match, lo zambiano Janny Sikazwe, e dei suoi assistenti. L’ammenda a fine primo tempo: “Usato termine improprio senza intento discriminatorio, chiedo scusa”

Pubblicato

il

Alberto Rimedio

“Ci sono davvero tante razze in campo per quanto riguarda gli arbitri che saranno impegnati in questa partita”. Una vera e propria gaffe, quella che il telecronista Rai Alberto Rimedio ha commesso prima di Belgio-Canada. Il commentatore della tv di Stato stava introducendo la partita dei Mondiali e stava parlando dell’arbitro del match, lo zambiano Janny Sikazwe, e dei suoi assistenti. Il video dell’episodio.

“Tante razze per quanto riguarda gli arbitri”: il telecronista Rai Rimedio chiede scusa

Rimedio stava introducendo la partita tra Belgio e Canada, e nello specifico stava presentando la squadra arbitrale. Il telecronista Rai alludeva alle molteplici nazionalità differenti: l’arbitro era, come detto, lo zambiano Sikazwe, e gli assistenti erano l’angolano Dos Santos e il mozambicano Maringule, e il quarto uomo, il giapponese Yamashita. “Ci sono davvero tante razze per gli arbitri che sono impegnati in questa partita”, lo scivolone commesso. Una gaffe che i social non hanno mancato di sottolineare, a volte canzonando Rimedio, a volte indignandosi.

Ma a fine primo tempo sono arrivate le scuse: “Permettetemi una precisazione, ci tengo molto: ho utilizzato un termine improprio in apertura di telecronaca parlando di razze a proposito delle varie nazionalità degli arbitri tutte diverse nella partita di oggi. Naturalmente non c’era alcun intento discriminatorio, mi scuso se è stato interpretato in questo senso, ma è veramente lontanissimo dal mio pensiero. La parola giusta era nazionalità, ho usato un termine improprio, spero possiate capire un errore nella concitazione nella diretta”. Comunque la si voglia pensare, non è da tutti chiedere scusa in questo modo. Gli errori, si sa, fanno parte di ogni mestiere.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!