Seguici sui social

Calcio

Addio a Gianluca Vialli: quell’abbraccio con il ct Mancini dopo la vittoria degli Europei

Tanti i momenti che il campione ha lasciato nella mente e nel cuore dei tifosi; su tutti, forse, le commoventi scene immediatamente successive alla vittoria degli Azzurri

Pubblicato

il

Tutto il mondo del calcio piange la morte di Gianluca Vialli. Campione d’Europa con la Juventus, di cui è stato calciatore, e della Nazionale, di cui è stato collaboratore tecnico, ha regalato a tutti gli sportivi grandissime emozioni. Tutti abbiamo impresse le immagini della vittoria degli Azzurri, ma anche il video di quell’abbraccio tra Vialli e Roberto Mancini dopo la finale di Wembley.

Il video dell’abbraccio tra Vialli e Mancini dopo la finale della Nazionale a Wembley

Tanti i momenti che Gianluca Vialli ha lasciato nella mente e nel cuore di tutti i tifosi di calcio italiani. I tifosi della Sampdoria lo ricorderanno soprattutto per lo scudetto vinto nel 1991, con Gianluca Vialli e Roberto Mancini protagonisti assoluti dell’attacco blucerchiato. Gli juventini per la Champions vinta contro l’Ajax nel 1996. Ma tutti noi lo ricordiamo sicuramente per quanto accaduto nell’estate del 2021.

Vialli ha vissuto la finale in maniera davvero intensa. Memorabile il suo discorso alla squadra alla vigilia del match di Wembley, in cui gli Azzurri hanno superato l’Inghilterra ai tiri di rigore. Non è colui che critica a contare, né colui che indica quando gli altri inciampano o che commenta come una certa azione si sarebbe dovuta compiere meglio”.

Dopo la decisiva parata di Donnarumma, Vialli e Mancini si sono uniti in un lungo fraterno abbraccio in cui c’erano tutte le emozioni legate a quell’impresa sportiva, a quella finale di Coppa dei Campioni persa dalla Sampdoria contro il Barcellona proprio a Wembley nel 1992, alla lotta contro la malattia di Gianluca affrontata insieme.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!