Seguici sui social

Spettacolo

Anna Dalton, l’attrice e scrittrice è Elda in “Un passo dal cielo”: tutto su di lei

La bella italoirlandese nella sesta stagione della fiction: tutto ciò che c’è da sapere su di lei

Pubblicato

il

Anna Dalton
foto: youtube.it

Via alla sesta stagione di “Un passo dal cielo“, una delle più seguite fiction Rai degli ultimi anni. Come quasi sempre accade, ci sono dei nuovi personaggi. Tra questi c’è Elda, interpretata dalla bellissima Anna Dalton. Chi è l’attrice della serie tv? Scopriamo di più su di lei, ripercorrendone la biografia e la carriera, con uno sguardo sui film che ha fatto e i libri che ha scritto (sì, è anche scrittrice!), e sulla sua vita privata, con alcune info sul suo compagno.

Chi è Anna Dalton: biografia, età e altezza dell’attrice

Anna Dalton nasce ad Arzignano, in provincia di Vicenza, il 30 agosto 1986. Dunque, al momento in cui scriviamo, l’età dell’attrice e scrittrice è di 34 anni. Come si può ben evincere dal colore dei suoi capelli, Dalton è italo-irlandese: le sue origini sono piuttosto chiare, a guardarla bene.

Capisce sin da piccola di voler intraprendere il percorso di attrice. La sua formazione si è svolta presso la scuola Duse International di Roma, dove ha iniziato a recitare. Contemporaneamente, ha acquisito una scuola Duse International di Roma, che arricchisce ulteriormente il suo curriculum. Dalton ha proseguito i suoi studi a Londra.

L’altezza di Anna Dalton, stando alle informazioni di cui siamo in possesso, si aggira intorno al metro e settanta.

La carriera dell’attrice e scrittrice: i film in cui ha recitato e la trilogia di libri

Il debutto di Anna Dalton al cinema arriva con “Alice”, opera prima di Oreste Crisostomi. Non è stata questa, tuttavia, la prima volta in cui il grande pubblico l’ha vista recitare: nel 2007 ha infatti partecipato come co-protagonista alla miniserie tv “Ma chi l’avrebbe mai detto”.

Tra gli altri momenti in cui l’abbiamo vista, stavolta sul piccolo schermo, nella serie TV di Rai 1 “L’allieva” del 2016. Dalton ha ottenuto poi parti n produzioni Rai ma anche internazionali come “Niente può fermarci” (con Gérard Depardieu) e “Zoolander 2”.

Parlavamo in precedenza della sua carriera da scrittrice. Anna Dalton ha infatti scritto una trilogia, la cui opera d’esordio è stata “L’apprendista geniale”, del 2018. Successivamente, “La ragazza con le parole in tasca”, del 2019, e “Tutto accade per una ragione”, del 2020.

Anna Dalton Amici, la partecipazione al talent show nel 2003

Abbiamo detto della carriera di Anna Dalton come attrice e scrittrice, ma in pochi forse ricorderanno la sua partecipazione ad Amici nell’oramai lontano 2003. Quell’edizione si concluse con la vittoria del ballerino Leon Cino, ma la bella italo-irlandese si fece comunque notare grazie a doti di spessore.

Quando ha partecipato ad Amici, Dalton aveva la grande ambizione di diventare un’attrice. Con il passare delle edizioni del programma, possiamo affermare che sia una delle poche ad aver realizzato il suo sogno.

Anna Dalton ha un compagno? Vita privata dell’attrice

Della vita privata di Anna Dalton sappiamo davvero poco, e men che meno della sua situazione sentimentale, della quale non siamo a conoscenza. Non sappiamo, dunque, se abbia un fidanzato, un compagno, un marito. Non ci sono notizie certe a riguardo: l’attrice sembra essere una persona davvero molto riservata.

Sappiamo però della sua passione per la cagnolina Filippa, protagonista in alcune delle foto che appaiono sul suo profilo Instagram ufficiale. A tal proposito, ecco alcune delle immagini pubblicate dall’attrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it