Seguici sui social

Musica

Musica lirica, Anna Netrebko è il soprano che incanta l’Arena

La cantante russa ha voce meravigliosa e un animo nobile, come evinciamo dal suo impegno nel sociale

Pubblicato

il

Anna Netrebko

Il 16 giugno all’Arena di Verona si inaugura “Arena di Verona – Cento anni in una notte”, evento che dà il via alla 100ª edizione del Verona Opera Festival. La “prima” dell’opera simbolo dell’anfiteatro scaligero, che ha caratterizzato il Festival fin dalla sua fondazione nel 1913, sarà interpretata da un cast di stelle, con la cantante Anna Netrebko nel ruolo di Aida. Vediamo insieme chi è il soprano, parlando della sua vita e della sua carriera.

Chi è il soprano russo: età, biografia e carriera

Nata il 18 settembre 1971 a Krasnodar, in Russia, Anna Yuryevna Netrebko è una delle cantanti liriche più celebrate al mondo. Durante la sua carriera, ha incantato il pubblico mondiale con le sue intense interpretazioni, l’elegante controllo della voce e la sua presenza magnetica sul palcoscenico.

Nonostante non ci fossero precedenti musicali in famiglia, Anna mostrò una passione per la musica sin dalla tenera età. Ha studiato presso il Conservatorio di San Pietroburgo e, mentre era ancora studentessa, lavorava come addetta alle pulizie al Teatro Mariinsky. Questa esperienza, lontana dall’essere un impedimento, le offrì l’opportunità di ascoltare innumerevoli opere, contribuendo alla sua formazione artistica.

Il direttore artistico del teatro, Valery Gergiev, riconobbe il talento della giovane cantante e la prese sotto la sua ala, facendola debuttare nel ruolo di Susanna nel “Le nozze di Figaro” di Mozart nel 1994.

Anna Netrebko, la regina che ha incantato l’Arena e il San Carlo

Nel 1995, Netrebko fece la sua prima apparizione internazionale al San Francisco Opera, debuttando con il ruolo di Lyudmila in “Ruslan e Lyudmila” di Glinka. Da allora, la sua carriera prese il volo, con debutti in tutto il mondo, dal Metropolitan Opera House di New York alla Royal Opera House di Londra.

Pubblicità

Netrebko ha impressionato il pubblico e i critici con le sue interpretazioni di ruoli come Lucia di Lammermoor, Violetta Valéry, Mimi e molti altri. Ha sviluppato una reputazione per la sua capacità di immergersi profondamente nel personaggio, conferendo un’intensità unica a ogni ruolo che interpreta.

Nonostante il suo successo, Netrebko ha sempre sostenuto le cause a lei care, tra cui la promozione della musica classica tra i giovani e l’aiuto ai bambini bisognosi. Ha creato una fondazione per aiutare i bambini malati e ha partecipato a numerosi eventi di beneficenza. Non abbiamo notizie certe circa suo marito e i suoi figli.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!