Seguici sui social

Web

App per controllare telefono figli: quali e come scegliere

Ci sono alcuni metodi per i genitori che si chiedono come spiare un cellulare gratis del figlio, e li vedremo qui di seguito

Pubblicato

il

App per Smartphone

Oggi la tecnologia va veloce e si sa, i bambini iniziano a usare il cellulare già prima di essere maggiorenni. I tempi rendono raramente possibile il contrario, e se da un lato la cosa è positiva e indice di innovazione, dall’altra espone anche i più piccoli alle minacce online. Ci sono alcuni metodi per i genitori che si chiedono come spiare un cellulare gratis di mio figlio, e li vedremo qui di seguito.

Quando è appropriato controllare il telefono dei figli

Le ragioni che possono spingere un genitore a controllare il cellulare del proprio figlio possono essere diverse. Per esempio:

  1. Possono pensare che i propri figli siano vittime di bullismo;
  2. Pensano che i figli abbiano comportamenti da bulli verso altri coetanei;
  3. Hanno paura riguardo alla sicurezza online dei loro bambini;
  4. Cercano di proteggere i propri figli da droga e altri contenuti illeciti reperibili online.

Insomma, con tutto ciò che c’è a propria disposizione online, non si può stare del tutto tranquilli lasciando un dispositivo che può accedere a internet ai propri figli. Pertanto, controllare il cellulare del figlio risulta quasi necessario, in quest’ottica.

Per andare più a fondo in questa faccenda, vediamo dettagliatamente quali sono i pro e i contro per i genitori che si apprestano a cercare app per controllare telefono figli.

Pro e contro dello spiare i cellulari dei figli

Molti genitori potrebbero sentirsi in colpa al pensiero di infrangere la privacy dei figli piccoli, ma ci sono diversi pro che possono rassicurare tali genitori. Eccoli di seguito:

  1. Avrai la possibilità di monitorare la loro posizione ogni volta che ti insospettisci;
  2. Potrai limitare l’accesso a siti Web pericolosi;
  3. Puoi tenere traccia dei messaggi per prevenire eventuali rischi;
  4. Puoi tenere traccia delle applicazioni che potrebbero rubare informazioni personali o finanziarie.

Veniamo ora ai contro, la cui lista, a nostro parere, è decisamente più scarna:

  1. Il bambino potrebbe notare che cerchi di spiarlo e non si fiderà di te.

Pensiamo anche al fattore temporale: è ovvio che un bambino potrebbe aversene a male subito, ma col tempo, capirà che l’azione è stata intrapresa per il suo bene.

Come controllare il telefono di mio figlio gratis

La prima cosa che un genitore cercherà sarà come controllare il telefono di mio figlio gratis. A dire il vero, se si vuole un servizio sicuro e affidabile, la gratuità in questo caso non è la soluzione migliore. Le soluzioni migliori, infatti, sono offerte dalle app spia.

Anche in questo caso, tuttavia, le applicazioni non sono ovviamente tutte uguali, e alcune sono nettamente meglio di altre. Dedichiamo il giusto spazio a parlare della migliore tra queste, ovvero mSpy.

mSpy

Applicazioni per controllare cellulare figli: mSpy

Tra le applicazioni per controllare cellulare figli, mSpy è quella che gode di maggiore fama, e ne ha tutto il diritto. Parliamo infatti di un’app spia con un rapporto qualità-prezzo davvero eccellente, che offre una quantità di funzionalità incredibile, e ognuna di esse al massimo delle performance.

Recandosi sul sito di mSpy è possibile scaricarla, dopodiché si dovrà installare sul cellulare del proprio figlio, ma la procedura richiede pochi minuti. Basterà pertanto chiedere al bambino il cellulare, o prenderlo mentre sta dormendo o svolgendo un’attività per cui non ce l’ha a portata di mano. A quel punto, una volta installata mSpy, le informazioni relative ai messaggi e a tutto il resto saranno mandate sul pannello di controllo del genitore.

App MSpy

Vediamo alcune delle funzionalità impeccabili di mSpy:

  1. Monitoraggio della messaggistica Messenger e WhatsApp;
  2. Monitoraggio e recupero messaggi Snapchat;
  3. Monitoraggio social media (Facebook, Instagram, Viber, Telegram, Line, etc)
  4. Controllo GPS e notifiche posizioni;
  5. Controllo Wi-Fi;
  6. Possibilità di reperire chiamate in entrate e in uscita;
  7. Possibilità di recuperare audio e video;
  8. Accesso alle gallerie fotografiche.

Stiamo pertanto parlando di un’app fuori dal comune, perfetta per controllare il cellulare del figlio in modo semplice e sicuro.

Per concludere

Ogni genitore premuroso e che teme per le attività del proprio figlio piccolo online dovrebbe pensare a scaricare un’app spia come mSpy, così da poter stare tranquillo di giorno e di notte ed evitare spiacevoli inconvenienti che ad oggi sono tanto frequenti quando si parla di social, messaggistica, e scambi online.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!