Seguici sui social

Cronaca

Avellino, grave incidente al Rione San Tommaso: morta una 17enne

Il tragico episodio è avvenuto all’altezza della stazione di servizio in via Due Principati. La Smart sulla quale viaggiavano le due giovani, entrambe del capoluogo irpino, è sbandata, ribaltandosi. La ragazza più grande, di 26 anni di età, ha perso i sensi, mentre l’adolescente purtroppo è morta sul colpo

Pubblicato

il

Ambulanza del 118
Foto: responsabilecivile.it

Un grave incidente ha sconvolto questo pomeriggio la città di Avellino. Al Rione San Tommaso è morta una giovane ragazza. L’autovettura sulla quale viaggiava, in via Due Principati, si è ribaltata per cause ancora da accertare.

Avellino, tragico incidente a San Tommaso: deceduta una 17enne

La Smart sulla quale viaggiavano le due giovani, entrambe del capoluogo irpino, è sbandata ribaltandosi più volte sull’asfalto. La ragazza più grande, di 26 anni di età ha perso i sensi, mentre la 17enne, che sedeva sul lato passeggero, è morta sul colpo. Nulla da fare per lei: i soccorsi non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il corpo della ragazza è stato sbalzato fuori dal veicolo piombando sul manto stradale.

Al momento non è chiaro se ci siano altri mezzi e persone coinvolte nel sinistro stradale. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire la reale dinamica che ha portato alla scomparsa dell’adolescente. Sul posto, in pochi minuti sono arrivate tre ambulanze, polizia municipale, volanti della questura e guardia di finanza. Grande cordoglio in tutta la provincia irpina per questa immane perdita.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Aspirante giornalista e scrittore di pensieri.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it