Seguici sui social

Calcio

Avellino-Ternana 1-2, la capolista espugna il Partenio: 11 vittorie di fila per le Fere

Ennesima vittoria della Capolista: le Fere, sopra con Vantaggiato dopo 9′, subiscono il pareggio di Aloi a fine primo tempo. Laverone nel convulso finale regala agli umbri il 2-1 corsaro

Pubblicato

il

Stadio Partenio Avellino

Continua a volare la capolista Ternana, che ha espugnato il Partenio-Lombardi battendo per 2-1 un Avellino tutto cuore e polmoni. Gli uomini di mister Braglia hanno infatti giocato per tutta la gara alla pari dei più quotati umbri, che hanno acciuffato la vittoria soltanto allo scoccare del 90’.

I rossoverdi erano passati in vantaggio al 9’ con la rete sotto misura di Vantaggiato, per poi sfiorare il raddoppio 25’ dopo con Partipilo, ipnotizzato nell’uno contro uno da Pane. Come si suol dire, “gol mangiato, gol subito” e, detto fatto, al 38’ gli irpini pareggiano con Aloi, abile a mettere dentro un cross di Ciancio. Nel secondo tempo occasioni da ambo i lati, con Vantaggiato per la Ternana (tentativo di rovesciata disinnescato da Pane) e Aloi per l’Avellino (direttamente su punizione, gran parata di Iannarilli), ma la capolista, dopo aver rischiato sulla conclusione da corner di Luigi Silvestri, è riuscita ad avere la meglio trovando il gol appunto in avvio di recupero con l’ex Laverone, bravo a ribadire in rete una respinta di Pane sul gran destro di Falletti.

Probabilmente ai punti i biancoverdi avrebbero meritato il pari, ma non c’è tempo per le recriminazioni, perché mercoledì è in programma il recupero contro il Monopoli; la truppa di Lucarelli intanto vola a +9 sul Bari secondo, dando un chiaro segnale al campionato: la Ternana si conferma schiacciasassi.

Avellino-Ternana 1-2

AVELLINO (4-4-2): Pane; Ciancio, Rocchi, Dossena, L. Silvestri; Adamo (74’ Rizzo), Aloi, D’Angelo (74’ M. Silvestri), Tito (74′ Burgio); Fella (71’ Bernardotto), Santaniello (61’ Maniero). A disp.: Pizzella, Leoni, Miceli, Nikolic. All.: Braglia.

Pubblicità

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Russo, Boben, Salzano; Damian, Proietti (78’ Bergamelli); Partipilo (83’ Peralta), Palumbo (69’ Falletti), Furlan (78’ Paghera); Vantaggiato (69’ Raicevic). A disp.: Vitali, Ferrante, Torromino, Ndir, Onesti. All.: Lucarelli.

Arbitro: Vigile di Cosenza.

Marcatori: 9′ Vantaggiato (T), 38′ Aloi (A), 90’ Laverone (T)

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!