Seguici sui social

Cronaca

Avellino-Viterbese 3-0, i lupi firmano il tris nella ripresa

Con questa vittoria i lupi consolidano la terza piazza nella classifica di Girone C nel campionato di serie C, a sole quattro lunghezze dal Bari

Pubblicato

il

Stadio Partenio Panoramica

Terza vittoria consecutiva per l’Avellino, che si conferma tra le squadre più in forma del campionato di Serie C dopo aver battuto la Viterbese per tre reti a zero.

Partita dai due volti quella andata in scena quest’oggi al Partenio-Lombardi, con la squadra di casa che nel primo tempo è apparsa un po’ contratta ed ha subìto in più occasioni le ripartenze degli ospiti, che per poco non passavano in vantaggio al 22’ con un diagonale velenoso di Murilo finito a pochi centimetri dal palo alla destra di Forte; gara molto nervosa, costellata da ben sei cartellini gialli estratti dal direttore di gara, di cui ben quattro per i biancoverdi, che prima dell’intervallo hanno avuto una sola occasione con un tiro di D’Angelo neutralizzato dalla chiusura di Baschirotto.

Ma, pronti via, alla prima azione della ripresa il numero 27 dell’Avellino porta in vantaggio gli irpini, abile a impattare di testa un gran cross dalla sinistra di Tito: ennesimo assist del laterale biancoverde e sesto gol in campionato per D’Angelo, nulla da fare per il portiere Daga. La Viterbese accusa il colpo e non riesce a reagire a dovere, con l’Avellino che, sulle ali dell’entusiasmo, trova il raddoppio al 64’ con un vero e proprio colpo da biliardo di Fella, che infila la palla nell’angolino al termine di un contropiede perfetto; i gialloblù, ormai in balia dell’avversario, subiscono anche il tris all’81’ da parte del neo entrato Santaniello, che in scivolata ha spinto in rete il suggerimento rasoterra di Adamo.

Vittoria quindi meritata per un Avellino che, dopo un primo tempo leggermente opaco, ha saputo approcciare al meglio il secondo, archiviando la pur insidiosa pratica Viterbese: adesso i Lupi vedono il secondo secondo del Bari (uscito sconfitto ieri a Teramo) distante soltanto 4 lunghezze, mentre la formazione laziale rimane ferma in zona playout.

Avellino-Viterbese 3-0

Pubblicità

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Aloi (77’ De Francesco), Carriero (77′ st Adamo), D’Angelo, Tito (77′ st Baraye); Fella (72’ Santaniello), Maniero (67′ st Bernardotto). A disp.: Pane, Rizzo, M. Silvestri, De Francesco, Dossena, Errico, Rocchi, Adamo, Baraye. All.: Braglia.

VITERBESE (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso (88’ Bianchi); Salandria (88’ Besea), Bensaja, Palermo (74’ Bezziccheri); Simonelli, Rossi (70’ Tounkara), Murilo (88’ Sibilia). A disp.: Maraolo, Ricci, De Santis, E. Menghi, M. Menghi. All.: Taurino.

Arbitro: Bordin di Bassano.

Marcatori: 46’ D’Angelo, 64’ Fella, 81’ Santaniello

Pubblicità

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!