Seguici sui social

Web

Percentuale, come effettuarne il calcolo in maniera corretta?

Sono una delle basi della matematica e si trovano in una vasta gamma di applicazioni nella vita quotidiana: ecco come padroneggiarle

Pubblicato

il

Saldi e percentuale

Il calcolo delle percentuali è una competenza essenziale nella vita quotidiana, che spazia dal confronto di dati e risultati sportivi, alla gestione delle finanze personali. In questo articolo, esploreremo come si calcola la percentuale tra due numeri, di un numero e di sconto, con esempi pratici e dettagliati.

Le origini e la storia di questa operazione matematica utilizzata per gli sconti e non solo

Le percentuali sono una delle basi della matematica e si trovano in una vasta gamma di applicazioni nella vita quotidiana. Comprendere il concetto di percentuale e il suo utilizzo può aiutare a prendere decisioni informate in diverse situazioni. In questa introduzione, esamineremo le origini delle percentuali, il concetto di base e le sue applicazioni in vari contesti.

Le percentuali hanno origine nelle antiche civiltà mesopotamiche, egiziane e greche, in cui erano usate per calcolare le imposte e le rendite. La parola “percentuale” deriva dal latino “per centum”, che significa “per cento”. Questa unità di misura è stata adottata per semplificare le operazioni matematiche e per rendere più facile il confronto tra numeri di dimensioni diverse.

Dove vengono utilizzate le percentuali nella vita di tutti i giorni

Una percentuale è una frazione con un denominatore di 100. Esprime una quantità come parte di un totale di 100 unità. Ad esempio, se diciamo che il 30% degli studenti ha superato un esame, significa che 30 studenti su 100 hanno ottenuto un punteggio sufficiente. Le percentuali possono essere rappresentate anche come decimali, dividendo il numeratore per il denominatore. Ad esempio, il 30% può essere scritto come 0.3.

Le percentuali sono utilizzate in una miriade di contesti nella vita quotidiana. Eccone alcuni esempi:

Pubblicità
  1. Finanza. Le percentuali sono spesso usate per calcolare interessi, commissioni, sconti e tassi di rendimento sugli investimenti. Ad esempio, se un prestito ha un tasso di interesse annuale del 5%, significa che l’importo degli interessi da pagare ogni anno è il 5% del capitale iniziale.
  2. Statistica. Le percentuali sono ampiamente utilizzate nella statistica per descrivere la proporzione di eventi o risultati in un campione o una popolazione. Ad esempio, si potrebbe dire che il 60% degli intervistati preferisce un prodotto rispetto a un altro.
  3. Scienza. Nelle scienze, le percentuali vengono utilizzate per esprimere la concentrazione di una sostanza in una soluzione o la composizione di un campione. Ad esempio, una soluzione al 10% di sale in acqua contiene 10 grammi di sale per 100 millilitri di soluzione.
  4. Sport. Le percentuali sono utilizzate per analizzare le prestazioni degli atleti, come la percentuale di successo nei tiri liberi in una partita di basket o la percentuale di vittorie di una squadra in una stagione.
  5. Salute. Nella medicina e nella salute pubblica, le percentuali vengono utilizzate per descrivere la prevalenza di malattie, l’efficacia di un trattamento o la copertura vaccinale in una popolazione.

Come si calcola la percentuale tra due numeri

Per calcolare la percentuale tra due numeri, si divide la differenza tra il numero più grande e il numero più piccolo per il numero più piccolo e si moltiplica il risultato per 100.

Formula: (Numero più grande – Numero più piccolo) / Numero più piccolo * 100

Esempio:

Supponiamo di voler confrontare il prezzo di due prodotti: uno costa €120 e l’altro €100. Per calcolare la percentuale di differenza tra i due prezzi, applichiamo la formula:

(€120 – €100) / €100 * 100 = €20 / €100 * 100 = 0.2 * 100 = 20%

Quindi, il prezzo del prodotto più costoso è superiore del 20% rispetto a quello del prodotto meno costoso.

Pubblicità

Come si calcola la percentuale di un numero

Per calcolare una percentuale di un numero, si moltiplica il numero per la percentuale (in forma decimale) desiderata.

Formula: Numero * Percentuale (in forma decimale)

Esempio:

Supponiamo di voler trovare il 25% di 80. Applichiamo la formula:

80 * 0.25 = 20

Pubblicità

Quindi, il 25% di 80 è 20.

Come fare a calcolare la percentuale di sconto

Per calcolare la percentuale di sconto, si divide l’importo dello sconto per il prezzo originale e si moltiplica il risultato per 100.

Formula: (Importo dello sconto) / Prezzo originale * 100

Esempio:

Supponiamo che un articolo costi €200 e sia in vendita con uno sconto di €50. Per calcolare la percentuale di sconto, applichiamo la formula:

Pubblicità

(€50) / €200 * 100 = 0.25 * 100 = 25%

Quindi, l’articolo è in vendita con uno sconto del 25%.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!