Seguici sui social

Cronaca

Covid, De Luca: “In Campania manterremo obbligo mascherina”

“I dati di oggi un po’ ci preoccupano, perché abbiamo tra 60 e 80.000 positivi, molti di più di quelli che avevamo un anno fa”

Pubblicato

il

De Luca presidente Regione Campania
Foto: laStampa.it

Dal primo maggio in Italia il tanto discusso green pass non sarà più richiesto. È quanto deciso dal governo che però ha prorogato l’obbligo di mascherine al chiuso fino al 15 giugno solo per mezzi di trasporto, cinema, teatri, ospedali e scuole. In tutti gli altri luoghi chiusi pubblici o aperti al pubblico resta solo la raccomandazione di indossare i dispositivi di protezione individuale.

Come successo più volte durante la pandemia, anche stavolta la Campania di Vincenzo De Luca andrà per la sua strada. “Il Governo mantiene in certi casi l’obbligo della mascherina al chiuso fino a metà giugno, era il minimo. In Campania manteniamo l’obbligo di mascherina anche dopo, vedremo poi la situazione a fine settembre, inizio ottobre“. È quanto sottolineato dal presidente De Luca nella sua diretta su Facebook.

I dati di oggi – ha sottolineato – un po’ ci preoccupano, perché abbiamo tra 60 e 80.000 positivi, molti di più di quelli che avevamo un anno fa, quando viaggiavamo su 20-30.000. La differenza è che oggi sono molti di più gli asintomatici, mentre un anno fa c’erano conseguenze più pesanti: comunque il Covid non è stato cancellato“.

Il bollettino della Campania

Questo il bollettino di oggi per la Campania: i tamponi positivi del giorno sono 6.662 di 34.488. Sette le vittime, 4 nelle ultime 48 ore; 3 decedute in precedenza ma registrate ieri. Posti letto di terapia intensiva occupati: 40. Posti letto di degenza occupati: 726.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it