Seguici sui social

Musica

Dentista Croazia, testo e significato della nuova canzone dei Pinguini Tattici Nucleari

Il nuovo singolo della band bergamasca parla della loro storia, della loro ascesa dal nulla al successo nazionale. “Ne andiamo molto fieri”, ha dichiarato il frontman Riccardo Zanotti

Pubblicato

il

“Roma-Milano in quattro ore, ci vuole tanto tanto cuore”. I Pinguini Tattici Nucleari fanno uscire il loro nuovo singolo in questa mezzanotte tra giovedì 18 e venerdì 19 agosto. È Dentista Croazia il titolo della canzone della band bergamasca, di cui vi proponiamo testo e significato.

Qual è il significato di Dentista Croazia dei Pinguini Tattici Nucleari

Dentista Croazia parla della storia dei Pinguini Tattici Nucleari, dalle prime apparizioni della band allora sconosciuta al successo che l’ha resa una delle formazioni più interessanti e apprezzate della musica italiana nell’ultimo decennio.

Le parole di Riccardo Zanotti, frontman della band, che aveva già annunciato la canzone durante il “Dove eravamo rimasti tour”: “Dentista Croazia, un pezzo che racconta la nostra storia, soprattutto gli inizi. Per molti il titolo non avrà significato, ma per i 250mila che sono venuti a sentirci live quest’estate sì. Ne abbiamo parlato sul palco: è il nome del nostro primissimo furgone, che affittavamo per girare l’Italia a suonare dieci anni fa. È l’omaggio ad un furgone scassato che avrebbe dovuto portare gli anziani a fare operazioni dentali a basso costo in Croazia e da un giorno all’altro si ritrovò a portare in giro noi. Non lo si può definire singolo: è un gruppo. Non la sentirete in radio, non scalerà nulla e non è fatta per “performare”. È un pezzo di vita racchiuso in una canzone, con cui vi vogliamo ringraziare per tutto. Quanto è bello essere una band”.

“Sulla portiera c’era scritto Dentista Croazia, una figuraccia, ma costava poco”. La canzone, infatti, prende il nome del primo furgoncino che i Pinguini usavano per spostarsi in giro per portare la loro musica in Lombardia prima e in Italia poi. È questo il significato della parola scelta come titolo della canzone.

Ecco il testo di Dentista Croazia dei Pinguini Tattici Nucleari, che è intanto disponibile su Spotify e YouTube.

Cosa diremo ai figli che non avremo mai,

di quelle notti insonni?

Nere pece come mani di benzinai

in cui ci sentivamo i Rolling Stones

schiacciati in un Ducato e le chitarre in mano,

in Autogrill a ripassare bene il set,

e a spendere in Camogli cento euro di cachet.

Si respirava un’aria strana dentro i motel,

come un eterno arrivo,

le macchie di sogni sui letti van via con lo Chante Clair,

nessuna luce a San Siro.

E noi, figli di un dio che è agnostico,

ma crede nell’oroscopo,

e quando muori non ti dice “dove vai?”,

ti chiede solamente “come è andato il live?”.

Non metto più magliette di gruppi rock,

ho fatto strada, sì, ma con l’autostop,

a ventisette puoi morire,

oppure diventare un po’ più pop.

E tutte le band si rompono,

si scelgono e poi si sciolgono,

ma noi siam fermi a quella notte

di un agosto magico.

Roma-Milano in quattro ore, 

ci vuole tanto, tanto cuore.

Sulla portiera c’era scritto “Dentista Croazia”,

era una figuraccia, ma costava poco.

In settimana portava gli anziani a Zagabria

per dei denti perfetti ed un sorriso low cost.

Ci ridevano dietro le spalle,

ed è così che son diventate larghe:

aspettando qualcosa che non arrivava mai,

impossibile, come on five.

Non metto più magliette di gruppi rock,

ho fatto strada, sì, ma con l’autostop,

a ventisette puoi morire,

oppure diventare un po’ più pop.

E tutte le band si rompono,

si scelgono e poi si sciolgono,

ma noi siam fermi a quella notte

di un agosto magico.

Roma-Milano in quattro ore, 

ci vuole tanto, tanto cuore.

E c’è un destino che si chiama destinazione,

ma non ci arrivi mai

se provi ad andar di corsa.

Non so a che stadio siamo dell’evoluzione,

però forse in questa stessa frase trovo la risposta.

Ed ora Dentista Croazia, che fine avrai fatto?

“Luci a San Siro” adesso te la canta qualcun altro.

Mi hai insegnato che si vive solo di momenti,

e che qualsiasi cosa passa se stringiamo i denti.

Non metto più magliette di gruppi rock,

ho fatto strada, sì, ma con l’autostop,

a ventisette puoi morire,

oppure diventare un po’ più pop.

E tutte le band si rompono,

si scelgono e poi si sciolgono,

ma noi siam fermi a quella notte

di un agosto magico.

Roma-Milano in quattro ore, 

ci vuole tanto, tanto cuore.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it