Seguici sui social

Calcio

Serie D 2023-2024, comincia il campionato: le favorite girone per girone

La posta in gioco è altissima: solo la squadra che finisce al primo posto in ciascun girone ha il privilegio di una promozione diretta. Diamo uno sguardo ai gironi

Pubblicato

il

Pallone Serie D 2023-2024

Il campionato di Serie D 2023-2024 si preannuncia ricco di emozioni, colpi di scena e tante sorprese. Ma quali squadre partono con i favori del pronostico e quali potrebbero emergere come autentiche rivelazioni della stagione? Ecco una panoramica girone per girone con i pronostici per la Serie D 2023-2024 e delle squadre outsider che potrebbero dare del filo da torcere ai papabili vincitori.

Un torneo difficile da vincere: in Serie C va una sola squadra per girone

Vincere il campionato di Serie D non è una passeggiata nel parco. La posta in gioco è altissima: solo la squadra che finisce al primo posto in ciascun girone ha il privilegio di una promozione diretta. Questa severa selezione rende ogni partita una battaglia, ogni punto guadagnato un piccolo tesoro. In una competizione così spietata e imprevedibile, è fondamentale partire con una buona preparazione, una rosa equilibrata e un pizzico di fortuna. Ecco allora, girone per girone, una panoramica delle squadre favorite alla vittoria finale e di quelle che, seppur in posizione di outsider, potrebbero dar vita a qualche sorpresa.

Gironi A, B, C: dalla Lavagnese al Montebelluna, passando per Piacenza

Nel Girone A, la Lavagnese sembra avere il vento in poppa. Con una rosa forte e ben equilibrata, è la favorita per la promozione. Ma attenzione a Vado, Ligorna e Sanremese: queste outsider sono pronte a creare problemi e rendere la vita difficile ai favoriti.

Passando al Girone B, il Piacenza è chiaramente la squadra da battere. Con un organico di qualità e ambizioni chiare, i biancorossi sono i candidati più accreditati al titolo. Tuttavia, non va sottovalutata l’Alcione Milano, un club che potrebbe rivelarsi la sorpresa della stagione.

Il discorso si fa interessante anche nel Girone C, dove il Montebelluna parte con i favori del pronostico. Ma occhio al Treviso, la squadra outsider che potrebbe rovinare i piani dei leader e aggiungere un po’ di pepe al campionato.

Pubblicità

Pronostici Serie D, i gironi D, E, F: dal duello in Toscana alla sfida tra Sambenedettese e le outsider

Nel Girone D, la Pistoiese è pronta a dettare il ritmo. Con una formazione solida, il club toscano sembra avere tutto per trionfare. Ma a contendersi il palcoscenico ci saranno anche Prato e Ravenna, pronti a rimescolare le carte in tavola.

Per il Girone E, il Livorno sembra avere una marcia in più. Tuttavia, la competizione è aperta e numerose sono le outsider che potrebbero cambiare le sorti del campionato. Questo rende il girone particolarmente imprevedibile e interessante da seguire.

Nel Girone F, infine, la Sambenedettese è quella con più chances di successo. Con una rosa di tutto rispetto, i rossoblù sono pronti a lottare per la vetta. Ma attenzione a Senigallia, Chieti e L’Aquila, squadre outsider che mirano a rovesciare i pronostici.

Gironi G, H, I: sguardo ai raggruppamenti meridionali

Il Girone G sembra essere un affare tra Nocerina e le outsider come Cavese e San Marzano, senza dimenticare il fatto che, molto spesso, una squadra laziale può rappresentare la sorpresa del gruppo.

Nel Girone H, la lotta per il primato sembra essere un affare a due tra Altamura e Casarano. Gli outsider come Fidelis Andria, Barletta e Nardò, tuttavia, sono pronti a entrare in gioco e a dare una svolta ai destini del campionato.

Pubblicità

Infine, il Girone I vede il Trapani come principale candidato al successo. Con una squadra ben allestita e pronta per la sfida, i siciliani sono i favoriti. Ma occhi aperti su Licata, Acireale e Vibonese, le squadre outsider pronte a sorprendere.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!