Seguici sui social

Cultura

Pasqua, i più belli tra gli acrostici da proporre ai bambini della scuola primaria

Una forma di poesia o di scrittura in cui le lettere iniziali, mediali o finali di ogni riga o verso formano una parola o un messaggio nascosto quando lette verticalmente

Pubblicato

il

Pasqua Uova

La Pasqua è un’occasione speciale per riunirsi con la famiglia e celebrare la primavera, la rinascita e la vita. In questo periodo dell’anno, i bambini sono particolarmente coinvolti in attività ludiche e creative che alimentano la loro fantasia e li avvicinano alle tradizioni pasquali. Tra le varie attività che possono stimolare l’immaginazione e la creatività dei più piccoli, gli acrostici di Pasqua si rivelano un ottimo strumento per coinvolgere i bambini in un viaggio poetico e divertente. Ecco, dunque, alcuni esempi di acrostico per questa Santa Pasqua.

Acrostico per Pasqua: alcuni esempi per i bambini

Ma che cos’è un acrostico? L’acrostico è una forma di poesia o di scrittura in cui le lettere iniziali, mediali o finali di ogni riga o verso formano una parola o un messaggio nascosto quando lette verticalmente. Gli acrostici sono stati utilizzati fin dall’antichità per scopi diversi, come espressioni artistiche, mnemoniche o criptiche.

Gli acrostici di Pasqua, composti da versi la cui iniziale forma la parola “PASQUA”, permettono ai bambini di esprimere la loro visione del mondo e di scoprire l’arte della poesia in modo giocoso. Questi componimenti poetici non solo aiutano i bambini a sviluppare le loro capacità linguistiche e comunicative, ma li incoraggiano anche a riflettere sui valori e sui simboli associati alla Pasqua, come l’amore, la condivisione, la gioia e la rinascita.

Ecco alcuni esempi di acrostico per Pasqua per i bambini.

P ulcini gialli, teneri e buffi
A quaarelle colorate, ovetti dipinti
S altano coniglietti, felici nel prato
Q uando arriva Pasqua, è sempre festa
U n mondo di dolci, cioccolato e sorprese
A mici e famiglia, insieme si gioca

Pubblicità

P asqua è arrivata, che gioia infinita
A mici riuniti, ridono e scherzano
S cherzetti e risate, nel prato fiorito
Q uasi magia, uova colorate troviamo
U n coniglietto, nasconde sorprese
A bbracci e baci, condivisione e amore

P iccoli pulcini, in fila cantano
A llegri conigli, saltano e corrono
S celte le uova, nascondino gioca
Q uel giorno speciale, vivace e festoso
U n tesoro dolce, aspetta scoperto
A miamo Pasqua, in allegria uniti

 

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!